menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italia Nostra: "Preoccupanti i dati del monitoraggio sull'uso di fitofarmaci in Val di Sole"

Lettera del presidente trentino di Italia Nostra, inviata anche al ministro Fraccaro

Associazioni ambientaliste non invitate ad un importante incontro sull'utilizzo di fitofarmaci nelle Valli del Noce. La denuncia arriva dalla sezione di Italia Nostra di Trento, il cui presidente, Salvatore Ferrari, ha preso carta e penna scrivendo direttamente al presidente del Consiglio provinciale Walter Kaswalder per richiedere un incontro urgente.

"Risulta evidente l'assenza di alcuni portatori d'interesse, forse i più scomodi: "Mi riferisco ai responsabili dell'Associazione apicoltori della Val di Sole - Pejo e Rabbi, che il 25 gennaio scorso hanno presentato a Dimaro i risultati, per molti aspetti preoccupanti se non inquietanti, del progetto di Biomonitoraggio della qualità ambientale per la presenza di agro farmaci e metalli pesanti".

Gli apicoltori, così come altre associazioni protezionistiche, non sono stati invitati all'inconto "Una nuova alleanza per una Val di Sole sostenibile" fissato per venerdì 31 gennaio. La lettera aperta, indirizzata a Walter Kaswalder ma spedita anche ai media locali, è stata inviata anche al ministro trentino Riccardo Fraccaro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

Attualità

Governo al lavoro per il pass: come averlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento