Quarto anno all'estero per 200 studenti trentini: il 75% sono ragazze

I dati di YouAbroad, che sarà presente a Trento con due Info Day

Inizio dell'anno scolastico all'estero per quasi 200 trentini, che hanno scelto di frequentare in un altro Paese il quarto anno delle superiori. Un trend in crescita di anno in anno come comunica YouAbroad, punto di riferimento per tutte le informazioni che riguardano borse di studio e opportunità di soggiorno all'estero.

Un numero importante, se si pensa che una regione popolosa come il Piemonte vede partire ogni anno circa 900 ragazzi e ragazze. Per quanto riguarda il Trentino il 70% delle partenze avviene da Trento, il restante 20% da Bolzano e dalle aree limitrofe. Ragazze protagoniste, con il 74% delle partenze rispetto al 26% dei colleghi maschi.   I ragazzi che partono sono prevalentemente provenienti dai Licei: il 48% dai Licei Linguistici, il 24% dai Licei Artistici, il 28% dai Licei Scientifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per fornire tutte le informazioni sulle opportunità di studio all'estero YouAbroad organizza, come ogni anno, due incontri a Trento il 20 settembre ed il 22 ottobre presso l'Hotel America alle ore 19.30. TRa le destinazioni più gettonate ci sono USA, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Regno Unito, Germania, Spagna e Nord Europa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento