Cosa fare nel weekend: feste, musica e cultura

Qualche idea per il weekend del 20-22 settembre in Trentino

Weekend di eventi per tutti i gusti in Trentino. Al Parco delle Albere torna Poplar, il festival organizzato dagli studenti universitari di Trento, naturalmente aperto a tutti, dove il palco è pronto ad ospitare gli Zen Circus ed il meglio del circuito indipendente italiano. Sul Monte Bondone si recupera invece il Green Festival, con ospite Neri Marcorè e la sua band, in viaggio nella canzone italiana.

In piazza Cesare Battisti, nel cuore della città, tutta l'atmosfera di una grigliata "di montagna" con la carne delle macellerie trentine e le birre artigianali delle valli. La cultura, invece, sarà di casa in piazza Fiera, dove fino a domenica prosegue il bazar dei libri, con volumi in vendita a prezzi ribassati da 3 a 10 euro.

Festa per il ritorno delle madrie a valle in Primiero dove la Desmontegada è pronta ad animare la valle a beneficio di trentini e turisti. A Verla di Giovo si celebra invece il "frutto di stagione" ovvero l'uva, o meglio il vino, con la tradizionale Festa dell'Uva. Birra bavarese protagonista a Trento Nord dove prosegue l'Oktoberfest trentino, tra musica dal vivo, dj e boccali da litro.

Torna la musica dal vivo al Bar Chistè dove saranno di scena i Merlot Chili Peppers con il loro omaggio, ovviamente, alla mitica band funky-rock californiana. Al Bar Funivia sarà la volta degli Alì'nghiastre, formazione trentina consacrata alle tradizioni musicali del Sud Italia, Suoni mediterranei e ritmi incalzanti anche per i Fan Chaabi, protagoisti alla Festa di via Matteotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le occasioni per partire alla conoscenza del territorio e della sua storia sono fornite dalle Giornate Europee del patrimonio che vedono un ricco programma di iniziative sia nei siti archeologici della Soprintendenza dei Beni Culturali, sia nei castelli provinciali, che per l'occasione saranno aperti ad ingresso gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • M49 e JJ4: online la mappa per sapere dove sono

  • Lavoratori dalla Romania, la Giunta scrive a Roma: ipotesi "quarantena attiva"

  • 'Carne coltivata', è trentina l'unica azienda a occuparsene in Italia

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Covid: tre dipendenti contagiati, albergo in "quarantena"

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Merano usano... il freddo!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento