rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
WeekEnd

Cosa fare a Trento e in provincia durante il weekend dal 21 al 23 gennaio

Gli appuntamenti da segnare in agenda per questo nuovo fine settimana trentino

Escursioni, mostre, concerti e spettacoli. Cosa fare e dove andare se si è in Trentino nel fine settimana tra venerdì 21 e domenica 23 gennaio? Ecco una selezione degli eventi organizzati.

Esperienze

Escursioni

Oltre a concedersi una giornata sulle magnifiche piste da sci, sul territorio trentino è possibile anche cimentarsi in una camminata immersi nella natura, anche d'inverno. Ovviamente, dove la condizione lo richiede, è importante indossare le ciaspole. Negli ultimi anni sono sempre di più le persone che scelgono di vivere questo tipo di esperienza, le ciaspole permettono una facile accessibilità a sentieri altrimenti difficilmente percorribili d'inverno. Chiaramente bisogna tenere conto delle regole di buon senso valide per ogni escursione: valutare attentamente il percorso, il meteo, le proprie capacità fisiche e le condizioni del sentiero. Detto ciò, è ora di infilarsi le 'craspe', come si dice in Trentino, e partire. Dove andare? Recentemente sono stati indicati sei tracciati ideali. 

Concerti

La musica dal vivo torna alla Bookique

Riparte, dopo una lunga pausa dovuta alla pandemia, la musica dal vivo alla Bookique, il caffè letterario della Predara, nel quartiere San Martino a Trento. Una ripartenza tutta in rosa visto che le due serate consecutive dedicate alla musica live vedranno come protagoniste tre cantautrici.

Teatro

Nerdflix: la nuova "serie" solo a teatro

Le serie più amate di Netflix portate in scena sotto-forma di parodia, un po' di sana ironia sulla piattaforma che in pochi anni ha cambiato il mondo del cinema e dell'intrattenimento. Per vedere capolavori quali "La casa di gratta", "Breaking Nerd" e "Il buono, il brutto e il tacchino", bisognerà alzarsi dal divano, uscire di casa ed andare a teatro!

Continua a leggere qui

Mostre

Canova al Mart di Rovereto

Una grande esposizione di oltre 200 opere nelle quali si può ritrovare l'eredità dell'opera del grande scultore italiano. Un viaggio immaginato dal presidente del museo Vittorio Sgarbi "tra innocenza e peccato", come spiega il titolo della mostra, dal '700 fino alle esperienze contemporanee, anche al di fuori della scultura. Accanto alle opere del maestro di Possagno ci saranno capolavori di Robert Mapplethorpe, Helmut Newton, Irving Penn, Edward Weston, Joel-Peter Witkin.

Pubblicare un evento su TrentoToday è facilissimo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare a Trento e in provincia durante il weekend dal 21 al 23 gennaio

TrentoToday è in caricamento