Il 25 e 26 marzo torna "Una colomba per la vita" di Admo

Sabato 25 e domenica 26 marzo torna nelle piazze trentine l'iniziativa ADMO 'una Colomba per la Vita'. Per sensibilizzare i giovani, soprattutto, a diventare donatori di midollo osseo Sabato 25 e domenica 26 marzo tornano nelle piazze trentine i volontari ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) con la campagna istituzionale 'Una Colomba per la Vita', il cui obiettivo è informare ogni singola persona sulla possibilità di ridare una nuova possibilità di vita a chi sta lottando la propria battaglia contro le patologie tumorali del sangue. 

ADMO Trentino ha come scopo principale quello di informare la popolazione sulla possibilità di cura della malattie oncoematologiche attraverso la donazione delle cellule staminali emopoietiche ed il trapianto. Diverse patologie del sangue come leucemie, linfomi e mielomi, se non risolti con trattamenti chemioterapici, trovano l'unica speranza di cura nel trapianto di midollo osseo. In Italia ogni anno circa 1500 persone, di cui la metà bambini, hanno in questo tipo d'intervento la possibilità di trovare una soluzione concreta alla loro malattia. Purtroppo la compatibilità genetica è un fattore molto raro (1:4 fra fratelli e 1:100mila nell'ambito del registro mondiale ) e per coloro che non hanno un donatore nell'ambito familiare, la speranza di trovarne uno compatibile per il trapianto è legata all'esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari iscritti al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo (IBMDR).

Ad oggi solo 1 paziente su 2 trova un donatore compatibile e riesce ad effettuare il trapianto, donandogli una concreta Speranza di Vita! La stima di coloro che necessitano di un donatore compatibile è destinata ad aumentare notevolmente se si considera che il trapianto di cellule staminali emopoietiche è attualmente al centro di ricerche anche nel campo dei tumori solidi, mentre stanno diventando di routine alcune applicazioni in campo genetico, come nel caso delle talassemie, e nel trattamento delle patologie autoimmuni. La strada che ADMO vuole percorrere per tenere fede al proprio impegno è ancora lunga: le malattie del sangue sono in aumento, ma aumentano anche le possibilità di cura e guarigione grazie al trapianto di midollo osseo. Condividete con noi questa Pasqua, nelle piazze trentine saranno presenti i volontari ADMO con "Una Colomba per la Vita". Aiutaci a regalare una nuova speranza a chi è in attesa di un trapianto. Donatore ADMO Donatore di Vita.

TRENTO 25-26 marzo: Via Oriola, angolo Via Oss Mazzurana - dalle 08.30 alle 19.00 PERGINE VALSUGANA 25 marzo: Via III Novembre angolo Via Tegazzo - dalle 08.30 alle 13.30 25 marzo: Piazza Municipio - dalle 13.30 alle 19.00 26 marzo: Sagrato Chiesa - dalle 08.30 alle 13.30 BORGO VALSUGANA 25-26 marzo: Piazza Martiri - dalle 08.30 alle 19.00 SCURELLE 25-26 marzo: Sagrato Chiesa - dalle 08.30 alle 19.00 CASTEL TESINO 25 marzo: Zona Giardini - dalle 08.30 alle 19.00 26 marzo: Sagrato Chiesa - dopo la messa CINTE TESINO: 25 marzo: Piazza Centrale - dalle 08.30 alle 19.00 26 marzo: Sagrato Chiesa - dopo la messa PIEVE TESINO: 25 marzo: Mercato via brigata Abruzzi - dalle 08.30 alle 19.00 26 marzo: Sagrato Chiesa - dopo la messa BASELGA DI PINE' 25 marzo: Lungolago - dalle 08.30 alle 19.00 26 marzo: Sagrato Chiesa - dopo la messa CAMPITELLO DI FASSA 25-26 marzo: Piazza della Chiesa Santi Filippo e Giacomo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Vino e castagne: feste tutti i weekend di ottobre

    • Gratis
    • dal 4 al 27 ottobre 2019
    • paesi del Trentino
  • Riapre Forte Cadine: un viaggio nella storia

    • dal 20 aprile al 3 novembre 2019
    • Forte Cadine
  • I capolavori della Collezione Cavallini Sgarbi in Trentino

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 3 novembre 2019
    • Castel Caldes
  • Da New York al Trentino, arriva 'Swap party': ecco come funziona il super scambio di vestiti

    • Gratis
    • 25 ottobre 2019
    • Centro Anch'io San Giorgio
Torna su
TrentoToday è in caricamento