rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Eventi Centro storico / Via Giovanni Pedrotti, 18

Trentino Network: nastro tagliato, inaugurata la nuova sede

Giovedì mattina la cerimonia inaugurale con il presidente della Provincia, l'arcivescovo Bressan ed il presidente Lazzaris. La sede diventerà il nodo di centrale della rete di telecomunicazioni provinciale

Inaugurata la nuova “casa” di Trentino Network di via G. Pedrotti 18. Alla cerimonia, questa mattina, hanno partecipato il presidente della Provincia autonoma di Trento Alberto Pacher, l'arcivescovo Luigi Bressan ed il presidente dell'azienda Roberto Lazzaris. “Ora siamo completamente pronti ad affrontare le sfide digitali del futuro”, ha esordito Lazzaris.

Il presidente della Provincia ha poi evidenziato come il territorio trentino sia un baricentro tra innovazione e tradizione, tra “microchip e malghe” e per questo il nuovo edificio di Trentino Network "simboleggia lo sforzo della Provincia messo in atto per dotare il territorio di nuove vie di comunicazione in grado di dare un nuovo volto alla città e al nostro territorio".

Venerdì 27 settembre, dalle 16 alle 19, Trentino Network rimarrà aperta al pubblico per tutti coloro che sono interessati a conoscere da vicino le varie attività svolte dalla Società.

Nella nuova sede a breve verrà anche realizzato il nodo di centrale della rete di telecomunicazioni provinciale. Nello specifico, sarà proprio il piano terra ad ospitare i vari apparati di telecomunicazioni nei quali viene raccordata la fibra ottica che si dirama sul territorio mentre gli altri tre piani rimarranno a disposizione del personale di Trentino Network.

Nella sede, l’architetto Marcello Armani - che ha progettato l’edificio - ha inoltre predisposto un auditorium, una sala formazione, diverse sale riunioni e delle ulteriori sale tecniche per la gestione dei dati. “È nostra intenzione – aggiunge l’amministratore delegato di Trentino Network, Alessandro Zorer - rendere questa sede aperta in modo che diventi un punto di riferimento anche per i cittadini e le aziende per documentarsi sulle tecnologie ed i progetti legati alla banda larga, attraverso la realizzazione di seminari e corsi, aperti a varie realtà locali, per esempio a partire dal mondo dell’istruzione e della formazione”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentino Network: nastro tagliato, inaugurata la nuova sede

TrentoToday è in caricamento