"Al Limite", mostra a Torre Mirana

Da sabato 29 luglio 2017 al 6 agosto le artiste Silvia Pavlova e Nadia Simeonova espongono presso Torre Mirana a Trento la Mostra AL LIMITE.

AL LIMITE è una mostra nata ed ispirata dalla ricerca su un tema filosofico che riguarda l’immagine della linea estrema.
Le artiste presenti hanno portato la loro attenzione sulle estremità: Silvia Pavlova nella sua ricerca attraverso il colore e texture, Nadia Simeonova nello studio della forma geometrica e del movimento nello spazio.

Entrambe le artiste hanno origine bulgara, ed hanno approfondito la loro formazione nell’accademia di belle arti di Sofia, Silvia lavora come pittrice ed espone le sue opere nelle gallerie d’arte di tutta Europa, Nadia lavora come scenografa da anni per diverse compagnie trentine e venete.

orario 10.00-12.00 14.00-19.00
 

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Le mostre del Mart a Trento: Salvotti alla Civica, Moggioli alle Albere

    • dal 3 febbraio al 4 aprile 2021
    • Palazzo delle Albere
  • Il Castello del Buonconsiglio riapre con una nuova mostra

    • dal 19 gennaio al 5 aprile 2021
    • Castello del Buonconsiglio

I più visti

  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Le mostre del Mart a Trento: Salvotti alla Civica, Moggioli alle Albere

    • dal 3 febbraio al 4 aprile 2021
    • Palazzo delle Albere
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento