Stagione del Teatro di Meano: da Goldoni a De Andrè

Terza stagione del TEATRO DI MEANO, affidata alla gestione di “ariaTeatro”. Si alternano nel cartellone grandi interpreti della scena nazionale e compagnie locali, per una proposta di qualità affidata ad un pubblico che abbia voglia di sorridere e di riflettere.

La Stagione di teatro professionale prenderà il via il 27 ottobre ospitando Tanti saluti, uno spettacolo-manifesto di Giuliana Musso su un tema difficile quale è il fine vita che sarà trattato alternando lo stile comico a quello drammatico.

Il 16 novembre sarà la volta di Hotel Supramonte, un spettacolo sul rapimento di Fabrizio De André e Dori Ghezzi.

Due saranno le nuove produzioni firmate ariaTeatro: il 1° dicembre Una mano mozzata a Spokane, dal testo dell’autore e regista di “Tre manifesti a Ebbing, Missouri" Martin McDonagh, e La recita impossibile (8 febbraio 2019), un progetto per sei attori che prevede l’incrocio di due commedie in lingua veneta di Carlo Goldoni: La casa nova e Le massere.

Seguiranno Autobiografia erotica (16 dicembre 2018) di Domenico Starnone; La Locandiera – Esprit de pomme de terre (11 gennaio 2019), spettacolo vincitore del Festival Internazionale di Regia Fantasio 2017 e La sfida, prevista sabato 9 marzo, spettacolo appassionato e coinvolgente che trascende il soggetto sul mondo della boxe. In chiusura di Stagione sarà a Meano Cesar Brie, attore, regista, autore argentino porterà sul palco il suo 120 chili di jazz (6 aprile2019).

Le recite fuori abbonamento toccheranno tematiche assai diverse fra loro: aprirà il 7 dicembre Loredana Cont con Su co le rece; virando completamente si arriva al 3 febbraio 2019 con un novo allestimento di Ciò che non si può dire, tratto dal libro di Pino Loperfido sulla strage del Cermis firmato TeatroE in collaborazione EstroTeatro e un’altra produzione di TeatroE sarà la commedia Uno di voi (15 marzo 2019) sul tema della paretnità, ispirata da un fatto realmente accaduto. Chiude la compagnia Raumtraum con Nevrotici sessuali il 30 marzo 2019.

Cinque i titoli in calendario per la rassegna di teatro amatoriale che vedrà in scena l’Associazione “Le Voci di Dentro” di Mezzolombardo; la Filodrammatica di Civezzano; la Filodrammatica “S. Martino” di Fornace; la Filodrammatica “Ce.Dro” di Dro e l’Associazione Culturale “La Baraca” di Martignano. E’ prevista anche una Stagione di Teatro Ragazzi con otto spettacoli che saranno proposti al sabato pomeriggio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giganteschi T. Rex, Raptor e Mammut: a Rovereto arriva la mostra Dinosauri in carne e ossa

    • dal 30 al 25 maggio 2020
    • Ex asilo nido della Manifattura - Borgo Sacco
  • A Rovereto dinosauri in carne e ossa

    • dal 14 marzo al 14 luglio 2020
    • Parco dell'ex Asilo nido Manifattura
  • Rompicapo dal passato per svegliare la mente in quarantena

    • dal 24 aprile al 30 maggio 2020
  • I diari, nuova mostra al Mart

    • dal 22 febbraio al 31 maggio 2020
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento