Eventi Centro storico

Strage di Bologna, la staffetta per non dimenticare passa da Trento

Martedì 30 luglio, la staffetta arriverà a Trento alle 15, sarà scortata sulle strade di transito comunale dal corpo di polizia locale fino al palazzo della Regione in piazza Dante

È partita questa mattina alle 10 dal confine di stato del Brennero la settima edizione della staffetta podistica non competitiva Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980; arriverà a Bologna nel giorno del 33° anniversario della strage che spezzò 85 vite, scrivendo una delle pagine più buie della storia italiana. La novità di quest'anno è la doppia partenza: al tradizionale percorso dal Brennero a Bologna è stato infatti aggiunto un secondo tratto di circa 20 km con partenza dal comune di Ortisei, che andrà a ricongiungersi con il ramo principale della staffetta a Chiusa. Domani, martedì 30 luglio, la staffetta arriverà a Trento alle 15, sarà scortata sulle strade di transito comunale dal corpo di polizia locale fino al palazzo della Regione in piazza Dante, per poi riprendere il cammino, secondo la tabella di marcia, alle 15.50. Organizzata dal “Comitato staffetta 2 agosto 1980” in collaborazione con il “Coordinamento staffette podistiche per Bologna” e con numerose associazioni e società sportive, alla manifestazione parteciperanno anche con il Tandem, nel tratto Brennero-Bolzano, Monica Bancaro, ipovedente dell’Unione Italiana Ciechi-Ipovedenti, guidata dal Consigliere di Bolzano Primo Schönsberg, e, nel tratto Trento-Avio, Mauro Tomasi, disabile sportivo maratoneta che percorrerà la staffetta sulla pista ciclabile con la sua carrozzina manuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di Bologna, la staffetta per non dimenticare passa da Trento

TrentoToday è in caricamento