La basilica mai vista: la facciata di Santa Maria Maggiore prende vita e racconta la sua storia

Nell'ambito del programma del Natale del Concilio in piazza S. Maria Maggiore, progetto realizzato a cura del Servizio Cultura, turismo e politiche giovanili e dell'Associazione Rinascita Torre Vanga, viene riproposto giovedì 29 dicembre l'inedito e coinvolgente spettacolo ideato da Vita Trentina come dono alla città nello scorso mese di novembre, in occasione dei festeggiamenti per il novantesimo del settimanale diocesano.

La basilica mai vista: S. Maria Maggiore si racconta per immagini. Una proiezione sulla facciata della chiesa, attraverso la tecnica del video mapping, di una serie d’immagini con commento sonoro, elaborate ed animate al computer dal “visual designer” Stefano Benedetti, da anni impegnato nella realizzazione di prodotti multimediali per la valorizzazione dei beni culturali. A lui è stato affidato il compito di “dare vita” alle immagini realizzate dal fotografo di Vita Trentina, Gianni Zotta, e di altri autori nel corso dei recenti lavori di restauro, interno ed esterno, che hanno interessato la basilica di Santa Maria Maggiore.

La proiezione propone in una sintesi di dodici minuti, un viaggio attraverso il tempo, per apprezzare le diverse epoche storiche e le varie sensibilità artistiche che hanno fatto della chiesa di Santa Maria Maggiore il gioiello architettonico che gustiamo oggi, pur sfiorato dagli orrori della guerra, come testimoniano le “ferite” alle pietre lasciate dalle schegge delle bombe americane sganciate sul rione della Portela. Nelle animazioni proiettate sulla facciata “parleranno” i reperti e le testimonianze rinvenuti nella stessa basilica. Un racconto assolutamente inedito, che cattura lo spettatore sia per le suggestioni visive sia per il contenuto storico-artistico di grande valore.

Sono previste due proiezioni, alle 19 e alle 21, precedute da una breve introduzione e seguite da un momento conclusivo, con letture proposte da Vita Trentina. Tra i due appuntamenti si terrà il concerto di ottoni del gruppo The Breathless Brass, formato da Gabriele Butturini, Gianluca Longhi, Tommaso Nista, Giacomo Paternoster, Simone Paternoster, Greta Ravelli, Matteo Savelli, tutti allievi della scuola musicale I Minipolifonici di Trento, sotto la guida di Stefano Rossi ed Emiliano Tamanini.

Dalle 17 alle 22 verranno spente le luci sulla piazza e verrà istituito il divieto di transito per consentire il regolare svolgimento della serata.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • SalotTEENS: idee a confronto, quattro chiacchiere sul divano con i teenager

    • Gratis
    • dal 18 febbraio 2018 al 13 maggio 2021
    • https://www.facebook.com/musetrento

I più visti

  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Un vestito, una foto, un reperto egizio: il Museo di Riva del Garda online

    • Gratis
    • dal 26 marzo al 28 maggio 2021
    • MAG Museo Alto Garda
  • SalotTEENS: idee a confronto, quattro chiacchiere sul divano con i teenager

    • Gratis
    • dal 18 febbraio 2018 al 13 maggio 2021
    • https://www.facebook.com/musetrento
  • Trento Film Festival: quattro film per raccontarne la storia, gratis sul sito di Historylab

    • Gratis
    • dal 3 al 30 aprile 2021
    • Evento Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento