L'attesa è finita: esce al cinema Ride, action-thriller adrenalinico girato in Trentino

Evoluzioni e discese a rotta di collo in mountan bike, paesaggi incontaminati e tanta adrenalina: esce il 6 settembre il film girato in gran parte in Trentino

Un rame del film nelle sale dal 6 settembre

Il Trentino ancora una volta sul grande schermo, per grandi emozioni: dal 6 settembre nelle sale cinematografiche italiane appuntamento con Ride, l'action-thriller girato nei boschi trentini con il supporto della Trentino Film Commission. Le sale cinematografiche trentine, naturalmente, non mancheranno di inserirlo in programmazione.

Il trailer sta già spopolando sul web.

Protegonisti Max (Lorenzo Richelmy) e Kyle (Ludovic Hughes), due riders acrobatici i quali, quando ricevono l’invito a partecipare a una misteriosa gara di downhill con in palio 250.000 dollari accettano senza esitazione per poi scoprire, ormai troppo tardi, di doversi spingere oltre i limiti delle loro possibilità fisiche e psicologiche. Quella che affronteranno sarà così una corsa estrema per la sopravvivenza.

Immagini spettacolari, discese in mountain bike con cam frontale, paesaggi incontaminati. Ride è stato descrittoo come il primo film sugli sporti estremi che intreccia il linguaggio delle action cam al genere thriller, horror e action regalando allo spettatore un’esperienza adrenalinica e sensoriale unica mai provata prima. Italianissimo ma girato in lingua inglese, il film è diretto da Jacopo Rondinelli e scritto da Marco Sani insieme a Fabio Guaglione e Fabio Resinaro che lo hanno anche supervisionato artisticamente e co-prodotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Bollettino coronavirus: +276 positivi e 3 decessi in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento