La notte dei ricercatori, al Muse una giornata tra festa e scienza

I ricercatori dell’Università di Trento, della Fondazione Bruno Kessler, della Fondazione Edmund Mach e del MUSE-Museo della Scienza raccontano le loro ricerche e gli aspetti più affascinanti del loro lavoro e si mettono in gioco.

Obiettivo dell’iniziativa, organizzata in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento e con il patrocinio del Comune di Trento, è offrire ai cittadini e a tutta la comunità del territorio la possibilità di confrontarsi in situazioni informali con ricercatrici e ricercatori entrando in contatto con la passione che li anima, la motivazione che li ispira, il metodo che applicano ed i risultati che ottengono.

La “Notte dei ricercatori 2017” si svolgerà al MUSE - Museo delle Scienze, in via Corso del Lavoro e della Scienza 3, nel complesso de Le Albere a Trento, a partire dalle ore 17.00 e sino a notte fonda.

Molte le iniziative in programma in questa Notte dei ricercatori 2017, tra cui: corner scientifici, incontri con la ricerca e cene con ricercatori e ricercatrici.

Ospite d’onore di quest’anno sarà il premio Nobel per la fisica Wolfgang Ketterle, che coinvolgerà il pubblico con curiosi esperimenti raccontando la sua ricerca sugli atomi freddi con temperature prossime allo zero assoluto.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Ricercatori in pantofole, restare a casa con la natura

    • Gratis
    • dal 27 marzo al 30 aprile 2020

I più visti

  • Il caso di Simonino in mostra: dalla propaganda alla Storia

    • dal 14 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Palazzo Pretorio
  • La stagione di Teatro tra la Grande Prosa e altre tendenze

    • dal 15 ottobre 2019 al 1 aprile 2020
    • Teatro Sociale
  • La stagione dei concerti al Bar Chistè

    • Gratis
    • dal 17 gennaio al 15 maggio 2020
    • Nuovo Bar Chistè
  • Pellicole in mostra, come si filmava una volta

    • Gratis
    • dal 5 luglio 2019 al 3 maggio 2020
    • Le Gallerie Piedicastello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento