Alla Bookique rivive l'era analogica: mostre, laboratori e ritratti dal vivo

Sembra un'epoca lontana quella in cui per scattare foto bisognava caricare un rullino. Un'epoca in cui il contatto con l'immagine avveniva molto tempo dopo lo scatto: prima c'era lo sviluppo, ed infine la stampa. Piccolo particolare: non si poteva fotografare con i telefoni. Per molti quell'epoca è ancora viva, a diversi livelli: dai fotografi professionisti ai semplici appassionati, ma è viva anche nelle scatole di fotografie che ognuno di noi ha in casa. Sicuramente lo è per gli organizzatori del "Weekend Analogico", il fine settimana il programma alla Bookique, con mostre, laboratori, incontri di approfondimento, proiezioni in pellicola, venerdì 8 sabato 9 settembre (vedi il programma completo in fondo all'articolo)

Un'occasione per ritrovare un passato recente che sembra scomparso, ma anche "per dare il giusto valore a quello che sta alla base del mondo della fotografia moderna, spiegandone la sua unicità" spiegano i ragazzi che in questi giorni stanno lavorando agli ultimi dettagli dell'appuntamento. Altro particolare importante: gli organizzatori non hanno nemmeno trent'anni. David Tejeda, Demis Faes e Nadia Groff; fotografi, grafici, chi per passione chi per lavoro, con la mente "analogica".

La scelta di organizzare due giorni di eventi dedicati alla pellicola è nata dal bisogno di riappropriarsi di qualcosa che è andato perduto: "la consapevolezza di ciò che si fotografa e soprattutto la tangibilità: ossia, il processo di stampa". Ci sarà dunque una mostra di fotografie in bianco e nero di Alvise Grancelli, Andrea Massarelli, Michele Viganò, David Tejeda, Selin, Massimo Giovannini e Sergio Condini, la proiezione di pellicole in super8, ed anche una dimostrazione di fotografia "dal vivo": il collettivo polacco Street CollodionArt scatterà e stamperà il ritratto a chi vorrà prestarsi come modello, con la tecnica del collodio umido in uso a metà '800. 

In programma ci sono anche concerti (imperdibile quello dei mantovani Frank Sinutre con strumenti elettronici rigorosamente analogici) e dj set perchè il weekend vuole essere innanzitutto una piccola (grande) festa "per gli appassionati, i curiosi, per tutte quelle persone che credono in un mondo composto da pellicole e fotocamere più meccaniche che elettroniche: il Mondo Analogico. Un mondo in cui l’immagine è studiata nel dettaglio prima, durante e dopo lo scatto avendo come “display” solamente l’occhio e la mente del fotografo".

VENERDÌ 8 SETTEMBRE 2017
ore 18.00
Apertura Evento
“COLLODIO UMIDO NOW!” Il Ritratto come a metà ‘800 - Esposizione e Set fotografico - Relizzazione di ritratti individuali e di gruppo, con l’utilizzo di una delle tecniche di registrazione fotografica più antiche e affascinante in assoluto: la tecnica del collodio umido. A cura del collettivo polacco “Street CollodionArt”
ore 18.30
Inaugurazione MOSTRA “Fix Revivals” dedicata al bianco e nero analogico. Espongono: Alvise Grancelli, Andrea Massarelli, David Tejeda, Massimo Giovannini, Michele Viganò, Selin, Sergio Condini.
ore 19.00
apertura cucina “Street Food Bookique”
ore 20:00
“L’argento ai tempi dei pixel” Incontro-dibattito a cura di LUCA CHISTÈ, fotografo fine-art, fondatore dello spazio espositivo PHF Photoforma a Trento
ore 22.00
FRANK SINUTRE in CONCERTO
La musica elettronica diventa home made con i Frank Sinutre, duo nato a Mantova nel 2011, che si esibisce
con strumenti musicali acustici di propria produzione, creando suoni, sfumature e ritmi unici che si fondono con gli strumenti acustici più tradizionali.

SABATO 9 SETTEMBRE 2017
dalle 10.00 alle 18.00
WORKSHOP di sviluppo B&N a cura di GERARDO BONOMO presso Foto Alla Rotonda
Storia, processi, tipologie di pellicola in bianco e nero e le tecniche di sviluppo fino alla sua digitalizzazione come metodo di archiviazione finale. SOLD OUT!
ore 17.00
Apertura MOSTRA “Fix Revivals” e “COLLODIO UMIDO NOW!”
Dimostrazione live (in inglese) della tecniche di registrazione fotografica al collodio umido. A seguire esposizione e Set fotografico. Dopo la dimostrazione sarà possibile richiedere il proprio ritratto. A cura del collettivo polacco “Street CollodionArt”.
Stand LOMOGRAPHY
Tutta la gamma Lomo’Instant e 35mm da toccare con mano
Photo Book Corner
Angolo del libro fotografico
ore 19.00
Aperitivo e “Street Food Bookique”
ore 21.30
ANALOGICA SELECTION
Selezione annuale di film realizzati esclusivamente in pellicola che viene presentata ad Analogica Festival, e in seguito promossa attraverso un tour internazionale di proiezioni. ANALOGICA è una piattaforma internazionale e un festival nato nel 2011 per promuovere e sostenere filmakers, fotografi e artisti che producono con pellicola e con tecnologia analogica.
ore 22.30
Dj Set Vandosiris, jazz soul & funk in vinile

Caffè Letterario Bookique (via Torre d’Augusto, 29 - Trento)
INFO: weekendanalogico@gmail.com | Weekend Analogico! - Trento

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Le mostre del Mart a Trento: Salvotti alla Civica, Moggioli alle Albere

    • dal 3 febbraio al 4 aprile 2021
    • Palazzo delle Albere
  • Il Castello del Buonconsiglio riapre con una nuova mostra

    • dal 19 gennaio al 5 aprile 2021
    • Castello del Buonconsiglio

I più visti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Trekking alla scoperta di Trento

    • Gratis
    • dal 8 gennaio al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento