Ludovico Fremont al Teatro di Villazzano

Il 20 e 21 dicembre alle ore 20,45 Ludovico Fremont sarà protagonista al Teatro di Villazzano con" Per Favore Non Uccidete Cenerentola", testo vincitore del Premio “Una commedia in cerca di autori 2018”. In fondo siamo tutti Cenerentola, siamo tutti prigionieri di piccoli segreti che non aspettano altro che il lieto fine. Glauco è un vedovo, padre di due gemelli, che vive in un piccolo paese di provincia. Quando i figli, ormai alla conclusione delle scuole superiori, iniziano a parlargli di progetti lontani dal nido familiare, scatta in lui un timore lancinante: tornerà ad essere solo. Glauco però è tutt’altro che solo: a tenergli compagnia ci sono il suo inseparabile amico Leonardo e il fantasma dell’adorata estrosa moglie Teresa! Ma chi è Cenerentola? Chi è la principessa di questa intricata favola? Uno spettacolo sull'amore in tutte le sue declinazione e sulla fragilità di ognuno che, con un delicato tono da commedia, riesce ad affrontare un tema difficile, e lo fa seriamente: un piccolo inno alla diversità, un invito a cercare di racimolare quanta più felicità possibile.

Ludovico Fremont nasce a Roma da padre francese e da madre italiana. Dal 1992 al 1994 studia recitazione presso il Collegio Nazareno dove si diplomerà nel 2000. Successivamente si diploma all’Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico. Nel 2004 prende parte allo spettacolo teatrale “La Centaura” nel ruolo del "Centaurino" con Mariangela Melato diretto dal Maestro Luca Ronconi. Esordisce in TV nella seconda serie di Lui e lei (1999), con Enrico Mutti e Vittoria Belvedere. Nel 2006 raggiunge la popolarità partecipando alla serie televisiva “I Cesaroni“, in cui ha il ruolo di Walter Masetti e in seguito prenderà parte a ruoli di rilievo in fiction come “La Figlia Del Capitano“ per la regia di Giacomo Campiotti, “Un'altra Vita" per la regia di Cinzia TH Torrini e come Guest Star in "Che Dio Ci Aiuti". Nel 2007 arriva sul grande schermo con il film ”Scrivilo sui muri“ in cui è protagonista insieme a Cristiana Capotondi per la regia di Giancarlo Scarchilli. Sempre nel 2007 vince, in coppia con Silvia Fontana, la seconda edizione di “Notti sul ghiaccio“, condotta da Milly Carlucci su Rai Uno. Prosegue intanto la sua carriera cinematografica con il film Noi due, regia di Enzo Papetti, successivamente, girerà il film Sei giorni sulla terra diretto da Varo Venturi e il film “Natale a Rio“ per la regia di Neri Parenti con Christian De Sica. Nell'estate del 2011 lavora in Sudafrica con la BBC nel film televisivo “The Sinking of the Laconia“ diretto da Uwe Janson, a fianco di Brian Cox, Franka Potente, Ken Duken. Nel 2013 interpreta il ruolo di "Cris" nell’ opera prima di Giuseppe Ferlito per il film cinema "Presto farà giorno“ con Jordi Mollà e Chiara Caselli . In seguito, sarà protagonista di numerosi spettacoli teatrali, quali “Uomini Senza Donne“, “La Fabbrica Dei Bottoni Di Sughero“ e “A Testa Alta“ . In seguito, presenta al Festival Del Cinema di Roma nella sezione Alice Nella Città il suo primo lungometraggio dal titolo “The Answer”

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • L'attrice è una donna al quadrato, l'attore è l'uomo da cui viene estratta la radice.

    • la sensibilità media dà la maggior parte dei cattivi attori nei https://eurostreaming.fyi/ film, e solo la sua assenza dà grandi attori.

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Grande Prosa, la nuova stagione teatrale del S.Chiara

    • dal 5 novembre 2020 al 28 marzo 2021
    • Teatro Sociale

I più visti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Valle dei Laghi: escursioni a piedi e a cavallo

    • dal 23 gennaio al 27 febbraio 2021
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento