Eventi

Vivere il Parco: un'estate piena di appuntamenti

Il programma di attività culturali che nel periodo estivo anima il parco asburgico di Levico Terme

Parco delle Terme di Levico

È alle porte l’edizione 2021 di “Vivere il Parco”, il programma di attività culturali che nel periodo estivo anima il parco asburgico di Levico Terme. “Vivere il Parco” propone un’insieme di iniziative che comprendono concerti, visite botaniche, laboratori rivolti agli adulti, attività per bambini e appuntamenti letterari. La musica sarà in sintonia con l’ambiente naturale fra jazz, world music e composizioni classiche. Si assisterà ai concerti in sicurezza, nel rispetto del distanziamento sociale, presso l’anfiteatro naturale o l’installazione Sequoia.

Il primo appuntamento con la musica brasiliana è previsto per martedì 29 giugno alle 21 con il Duo Ribas e Zannol, rispettivamente voce e chitarra, che presentano “Samba e Amor”. Sarà un omaggio al compositore brasiliano Chico Buarque e alle sue composizioni che trattano temi come l’amore e la nostalgia, il carnevale e i suoi costumi, la vita ordinaria.

Il secondo appuntamento si terrà giovedì 1 luglio alle 21. È uno spettacolo di teatro e musica dal titolo “L’Assenza”, una serie di racconti originali accompagnati dall’ArStudium Quartett. Gli artisti sono: Carlo La Manna e Alessio Kogoj, autori e narratori, Stefano Bellini, primo violino, Piercarlo Torri, secondo violino,Laura Iepsen, viola e Dora Cainelli, violoncello.

Si prosegue venerdì 9 luglio alle 21 con il Duo Max De Aloe e Roberto Ozerche presentano “Una Notte di Coprifuoco”, un progetto tratto dal loro ultimo CD. Musica coinvolgente che spazia dal jazz, al tango, con rivisitazioni che vanno dalla musica pop fino alla classica. Max de Aloe all’armonica cromatica e fisarmonica e Roberto Olzer al pianoforte.

Mercoledì 21 luglio alle 21 è la volta del Circus Quartet con un programma che spazia dai classici del jazz come Take the A train, sigla di apertura dell'orchestra di Duke Ellington, fino a brani di Horace Silver e Lee Morgan, senza dimenticare originals e un grande omaggio al trombettista Roy Hargrove. Musicisti: Tommy Bradascio alla batteria e percussioni, Fabio Buonarota alla tromba, Walter Calafiore al sassofono e Max Tempia alle tastiere.

Mercoledì 28 luglio alle 21 si esibirà Iguazù Acoustic Trio fra atmosfere e reminiscenze di un’America Latina dove riecheggiano Salsa, Tango, Bossanova e Samba con influenze Nord-Americane (Jazz, Funky, R&B). Il trio è composto da Fabio Gianni al pianoforte, Marco Mistrangelo al basso e Alex Battini De Barreiro alla batteria e percussioni.

Si prosegue lunedì 2 agosto alle 21 con il Giuliano Cramerotti e Krambriz Quartet che presentano la recente realizzazione discografica “Tokyo”. I musicisti trentini propongono un jazz moderno e contemporaneo con contaminazioni latino americane. Giuliano Cramerotti alla chitarra, Alessandro Bianchini al vibrafono e marimba, Fabrizio Larentis al contrabbasso e Gianlorenzo Imbriaco alla batteria.

Mercoledì 18 agosto alle 18 si dà spazio alla musica classica con il Duo Monica Maranelli, al pianoforte, e Priyanka Ravanelli al violino. Le giovani e talentuose musiciste trentine propongono un programma con composizioni al femminile con musiche di Pauline Viardot, Lili Boulanger , Cécile Chaminade.

Il programma si conclude giovedì 26 agosto alle 21 con il Trio di Eugenia Canale, che presenta il suo primo disco inedito, Bolinhas. Eugenia Canale al pianoforte, Davide Buratti al contrabbasso e Gabriele Pascale alla batteria esploreranno le variegate possibilità dell'improvvisazione jazzistica.

In caso di maltempo i concerti si terranno al coperto, entrata Piazza Garollo.

Teatro per bambini

Dedicati ai bambini due divertenti spettacoli pensati per i più piccoli e rivolti alle famiglie che racchiudono messaggi importanti per un atteggiamento responsabile verso l’ambiente che ci circonda. Il primo spettacolo, Professo Corazon, è programmato per giovedì 15 luglio alle 18 e condurrà alla scoperta del meraviglioso mondo degli animali. Il 5 agosto alle 18.00 sarà la volta del Professor Scatoloni che divertirà esplorando i cassonetti dei rifiuti e illustrerà le sue teorie in merito.

Nell’ambito della rassegna "Levico incontra gli autori", ideata e curata della Biblioteca Comunale di Levico Terme e da La Piccola Libreria,il parco ospita appuntamenti letterari presentando novità librarie di argomenti diversi: narrativa, paesaggio, proposte per bambini. Gli incontri si terranno presso l’installazione Sequoia.

Visite botaniche e laboratori

Anche nel 2021 continuano le visite botaniche guidate al parco. Gli itinerari proposti offrono la possibilità di ammirare e identificare i principali alberi del parco e di conoscere elementi della storia del parco. L'appuntamento è fissato ogni martedì dal 29 giugno al 7 settembre alle 16 con punto di ritrovo presso l’entrata principale del parco in Viale Rovigo.

Laboratorio per bambini e adulti

A bambini e adulti sono dedicati laboratori didattico-creativi e corsi su tematiche naturalistiche. I laboratori rivolti agli adulti sono programmati alle 15.30 alla terrazza della serra del parco il mercoledì. Nello stesso luogo, il giovedì alle 10.30, vengono organizzati i laboratori didattici rivolti a bambini e ragazzi e prevedono momenti di creazione ed esplorazione con l’intento di stimolare la loro sensibilità nel rispetto dell’ambiente.

La partecipazione a tutti gli appuntamenti è gratuita, l’iscrizione ai laboratori e alle visite botaniche è obbligatoria:-mail: info@visitvalsugana.it - Tel. 0461 727700.

Mostra Spazi cólti: i giardini nella storia d’Occidente

La mostra è allestita presso Villa Paradiso e vuole evidenziare, attraverso una selezione di immagini, filmati, documenti e oggetti le peculiarità dei giardini e parchi che sono matura sintesi di saperi e forme artistiche diverse, per sensibilizzare nei confronti di un patrimonio storico-culturale quanto ambientale da salvaguardare e tutelare. Gli sguardi sui giardini storici di diverse epoche, trasformati nel tempo da beni privati a risorsa pubblica si concentreranno sull’evoluzione degli stili e del concetto stesso di giardino da luogo ideale a luogo reale.

Il programma dettagliato è consultabile sul sito Natura Ambiente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vivere il Parco: un'estate piena di appuntamenti

TrentoToday è in caricamento