Il digitale come leva per lo sviluppo economico: EuropAfrica arriva a Trento

Negli ultimi anni lo sviluppo economico globale si è concretizzato attraverso le nuove opportunità rese disponibili dallo sviluppo digitale. Nel prossimo futuro, web e tecnologia avranno un ruolo ancora più determinante sui processi economici: investire sulla diffusione di Internet può significare quindi una leva fondamentale per delineare progetti di benessere e crescita economica.

È attorno a questi concetti che ruota il quarto appuntamento di EuropAfrica, la serie di workshop organizzati dall’europarlamentare Cécile Kyenge, al fine di illustrare le potenzialità del nuovo piano europeo per gli investimenti esterni. 
Di cosa si parla, nel concreto, durante i workshop del progetto EuropAfrica? Del nuovo piano d’investimento estero che ha mobilitato oltre 4 miliardi di euro sotto forma di garanzia agli investimenti, proiettando cosi la messa a disposizione di più di 44 miliardi di euro di finanziamenti per rinnovare la cooperazione tra l’Europa e l’Africa. Si tratta di risorse finanziarie messe a disposizione delle aziende europee (quindi anche italiane) e africane per sperimentare nuovi progetti imprenditoriali che contribuiscano sia alla crescita economica sia allo sviluppo sostenibile dei due continenti.

Dopo il mondo agroalimentare protagonista al workshop di Bologna, l’università e il mondo accademico protagonisti a Padova, le donne e l’imprenditoria protagonisti a Udine, a Trento si parlerà di digitale e del fondamentale impatto socio-economico che le nuove tecnologie hanno sul territorio. Questi temi sono anche gli assi di finanziamento individuati nel nuovo piano. Ad ognuno di essi sono stati destinati un cospicuo ammontare di risorse finanziarie.

Lo svolgimento del workshop di Trento vuole essere il più polivalente possibile, così da arricchire il dibattito di numerosi spunti di riflessioni: si alterneranno infatti ospiti delle istituzioni, ma anche e soprattutto delle associazioni e della cooperazione internazionale, senza dimenticare il mondo imprenditoriale, oggi dominato anche da numerose iniziative di start-up innovative.

Saranno presenti Paola Delrio e Jenny Capuano del Centro per la Cooperazione Internazionale (CCI), Paolo Rosatti del Consorzio Associazioni con il Mozambico, Corrado Diamantini docente di “Engineering for Human and Sustainable Development” all’Università di Trento, Bruno Lepri della Fondazione Bruno Kessler, Martino Ghielmi del portale “Vado in Africa”, Dino Maurizio di “Informatici senza frontiere” e Gabriele Catania di “Industrio”.

“EuropAfrica” è in programma per sabato 9 maggio alle ore 9.30 al Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento. Maggiori informazioni sull’evento su www.cecilekyenge.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Il "popolo delle rocce" negli incontri online del Muse

    • solo oggi
    • Gratis
    • 3 marzo 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento