C'era una volta la guerra, uno spettacolo teatrale per ricordare

Fatti, personaggi, riflessioni, dialoghi, canzoni. Uno spettacolo teatrale per ripercorrere la storia di questi ultimi decenni e mostrarci che la guerra non è inevitabile.

------------------------
Con: Mario Spallino
Drammaturgia e Regia: Patrizia Pasqui
Musiche: Guido Tongiorgi
Scenografia: Andrea Coppi
Durata: atto unico - 75 minuti
------------------------

Nell'ambito del progetto "1918-2018: 10 cc di terapia di pace" il Gruppo EmergencyTrento vuole provare a raccontare un mondo senza guerre. Utopico? Utopia non è una parola adatta soltanto ai sognatori, ai poeti o ai pazzi. Non significa fuga dalla realtà, ma capacità di immaginare qualcosa che non c’è ancora e dargli la possibilità di accadere.

Ce lo dimostrano persone – conosciute e meno conosciute – che negli anni si sono opposte e hanno saputo inceppare il “meccanismo” della guerra, le loro storie prenderanno vita sulla scena grazie anche al contributo di musiche e canzoni originali.

INGRESSO LIBERO fino ad esaurimento posti disponibili.
In collaborazione con: UDU Trento
Con il patrocinio di: Museo Storico Italiano della Guerra Onlus
Con il supporto della Provincia Autonoma di Trento e TAUT Tavolo Associazioni Universitarie Trentine

Per informazioni:
Il Teatro di Emergency
www.emergency.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Valle dei Laghi: escursioni a piedi e a cavallo

    • dal 23 gennaio al 27 febbraio 2021
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento