Fratto_X al Melotti per la rassegna Altretendenze

Antonio Rezza arriva per la prima volta a Rovereto con uno spettacolo travolgente, di grande impatto visivo, in grado di far ridere e pensare il pubblico dall’inizio alla fine. Sul palco il corpo dell’attore piemontese dà vita a personaggi strampalati che, con un ritmo incessante, portano a riflettere su teatro, cinema, rapporti di coppia, amore e odio verso la società. In scena il performer Rezza è un ciclone di parole e movimenti che si muove all’interno di un geniale habitat creato ancora una volta da Flavia Mastrella, al suo fianco da trent’anni e premiata insieme a lui lo scorso luglio con il Leone d'Oro alla carriera alla Biennale Teatro di Venezia. Un’installazione che l’artista e scultrice laziale ha creato come conseguenza di una riflessione sul buio, riempiendo il palco con ostacoli da superare, scie luminose che si materializzano, e quella “X” fatta con teli che si tendono. Uno spettacolo surreale, provocatorio, che mette in luce tutto il talento della straordinaria coppia Rezza-Mastrella.

FRATTO_X
di Flavia Mastrella Antonio Rezza
con Antonio Rezza e con Ivan Bellavista
(mai) scritto da Antonio Rezza
una produzione RezzaMastrella Fondazione TPE – TSI La Fabbrica dell’Attore
Teatro Vascello

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Grande Prosa, la nuova stagione teatrale del S.Chiara

    • dal 5 novembre 2020 al 28 marzo 2021
    • Teatro Sociale

I più visti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Valle dei Laghi: escursioni a piedi e a cavallo

    • dal 23 gennaio al 27 febbraio 2021
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento