Festival delle resistenze, dal 22 al 24 settembre a Trento

I fenomeni legati alla “globalizzazione” hanno messo in crisi il ruolo dello Stato nazionale e dei suoi confini, aprendo ad una nuova “era” costellata di espressioni come: liquidità, non luoghi, reti...
Questa terza edizione del Festival delle Resistenze a Trento permette di riflettere su questi temi di grande attualità e offre alle ragazze e ai ragazzi che vi parteciperanno l’occasione per incontrare alcuni testimoni privilegiati di questo tempo.

Il fatto che questa riflessione avvenga in una terra come la nostra, di valico e di frontiera, ci permette infine di ribadire come il confine non dovrebbe trasformarsi nello spazio dell’incomunicabilità e del rancore, ma invece essere sempre il luogo in cui ci si parla, si sperimenta, si mette alla prova la nostra fantasia.

Tutto il programma: https://piattaformaresistenze.it/

VENERDÌ 22 SETTEMBRE - GIOVANI

ORE 10.30 | Piazza Cesare Battisti
POST-IT
Lezione-spettacolo di orientamento post-diploma della compagnia Teatro Educativo

ORE 14.00 | Piazza Cesare Battisti
LEGO SERIOUS PLAY
Tavoli di lavoro: con il Lego si può giocare anche seriamente!

ORE 15.30 | Piazza Cesare Battisti
FIERA DELLE OPPORTUNITÀ
Progetti, idee, cosa da fare: tutto pronto a uso e consumo del giovane intraprendente

ORE 18.30 | Piazza Cesare Battisti
LA VITA HA UN TASSO DI MORTALITÀ DEL 100%
Per questa ragione non dovremmo preoccuparci di morire, bensì di vivere.
Incontro con Francesco Vidotto, scrittore schivo e fuori dal coro, però talentuoso.

ORE 21.00 | Piazza Cesare Battisti
CONSIGLI INTELLIGENTI PER LA STRADA DEL SUCCESSO
Nives Meroi e Romano Benet sono la prima coppia al mondo ad aver scalato in cordata tutti i quattordici Ottomila del pianeta senza ossigeno e climbing sherpa.


SABATO 23 SETTEMBRE - IDENTITÀ

ORE 10.30 | Piazza Cesare Battisti
IO SPERO IN MEGLIO
Un divertente e surreale monologo sulle differenze tra vita al femminile e al maschile - con Silvia Furlan

ORE 14.00 | Piazza Cesare Battisti
PATIENCE PATIENCE DI HADJA LAHBIB, BELGIO 2014, 85 MIN
Documentario molto divertente ambientato in Belgio, che racconta la storia di amicizia, integrazione ed emancipazione di un gruppo di donne marocchine

ORE 15.30 | Piazza Cesare Battisti
CHI SONO I GIOVANI? CONDIZIONI GIOVANILI A CONFRONTO, LOCALI E NAZIONALI
Tavola rotonda dedicata a tutti gli operatori giovanili della regione con Delia Belloni e Arianna Bazzanella, Giovanna Guerzoni (Fondazione Gramsci) e Massimiliano Valerii, (direttore del Censis)

ORE 18.30 | Piazza Cesare Battisti
LERCIO - LO SPORCO CHE FA NOTIZIA
Identità italiane come non le avete mai pensate.
Per capire chi siamo veramente, a volte serve non prendersi troppo sul serio.
È la filosofia della redazione di Lercio, una delle principali realtà satiriche italiane nel campo dell’informazione

ORE 21.00 | Piazza Cesare Battisti
IL NUOVO FA SEMPRE PAURA
Enrico Mentana, il più noto direttore televisivo e tra i più apprezzati giornalisti italiani, ospite del Festival per confrontarsi assieme al pubblico sui più importanti temi d’attualità


DOMENICA 24 SETTEMBRE - FESTIVAL: CONFINI

ORE 10.00 | Piazza Cesare Battisti
Bolzanism
Racconti dell’abitare a Bolzano

ORE 11.30 | Piazza Cesare Battisti
ANDREA MASCAGNI PASSATO, PRESENTE E FUTURO
Incontro per ricordare la figura di Andrea Mascagni (San Miniato - Pisa, 1917 - Trento, 2004) a 100 anni dalla nascita, con gli interventi di carattere storico-culturale di Giuseppe Ferrandi, Vincenzo Calì e Andrea Felis, e brani eseguiti dal Conservatorio Bomporti

ORE 14.00 | Piazza Cesare Battisti
LES SAUTEURS
Documentario di Moritz Siebert, Estephan Wagner, Abou Bakar Sidibè, Danimarca, 2016, 80 min
La vita di attese di un rifugiato al confine con l’Europa

ORE 15.30 | Piazza Cesare Battisti
ON THE ROAD - SULLE ROTTE DEI MIGRANTI
Testimonianze, video e foto da chi - per capire - ha deciso di mettersi in cammino e andare a vedere di persona.
Con la partecipazione di Valentina Petrini, giornalista della redazione Rai di Nemo - nessuno escluso

ORE 18.30 | Piazza Cesare Battisti
LA COMPLESSITÀ DEI CONFINI E LA RICERCA DI UN’IDENTITÀ FORTE
Gabriele Del Grande e Veronique Loute si confrontano con il pubblico del Festival su cosa sta succedendo attorno al mediterraneo, da nord a sud

ORE 21.00 | Piazza Cesare Battisti
PARTIRE O RESTARE. “L’AMICA GENIALE” E LA QUESTIONE CRUCIALE DEL SUD
Francesco Piccolo in un effervescente reading su forme di confine molto interne.
Una chiusura di Festival con il sorriso

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Ricercatori in pantofole, restare a casa con la natura

    • Gratis
    • dal 27 marzo al 30 aprile 2020

I più visti

  • Il caso di Simonino in mostra: dalla propaganda alla Storia

    • dal 14 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Palazzo Pretorio
  • La stagione di Teatro tra la Grande Prosa e altre tendenze

    • dal 15 ottobre 2019 al 1 aprile 2020
    • Teatro Sociale
  • La stagione dei concerti al Bar Chistè

    • Gratis
    • dal 17 gennaio al 15 maggio 2020
    • Nuovo Bar Chistè
  • Lezioni on-line e visite virtuali con il Muse

    • Gratis
    • dal 21 marzo al 3 aprile 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento