menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la Festa di San Martino a Piedicastello

Si potranno fare acquisti di piccolo antiquariato, collezionismo e creatività e comprare prodotti delle 'Donne in Campo', come formaggi, verdura, succhi e confetture. Per i più piccoli l'attrazione è il recinto con gli animali

La festa di San Martino a Piedicastello è ormai divenuta una tradizione per questo storico borgo adagiato tra la riva del fiume Adige e i piedi del Doss Trento, giungendo alla sua ottava edizione. San Martino è il patrono degli agricoltori e la sua festa segna la fine della raccolta nei campi, che si preparano per il riposo invernale. L’evento, in programma domenica 11 novembre, è organizzato dall’associazione 'Donne in Campo Trentino' insieme al Comitato Feste S. Apollinare e alle altre realtà di quartiere, e si svolgerà nella piazza di Piedicastello a partire dalle ore 10. Non mancheranno gli animali della fattoria: capre, pecore, asini e pony. In caso di maltempo l’evento sarà però annullato.

Piedicastello: ecco la nuova piazza

Si potranno fare acquisti di piccolo antiquariato, collezionismo e creatività e comprare prodotti delle Donne in Campo come formaggi, verdura e trasformati. Presso il salone San Benedetto vi sarà la mostra del Gruppo missionario e alle 10:30 sarà messa in scena la rievocazione storica dei principali avvenimenti avvenuti nella Piazza. Alle 11.30, alla presenza delle autorità locali, verrà inaugurata la piazza, sottoposta a lavori di riqualificazione finalizzati a restituire questo luogo di aggregazione alla propria comunità.

Sono inoltre previste attività per bambini e adulti: 'La merenda fatta da me', laboratorio dove i più piccoli potranno prepararsi una merenda genuina fatta con i prodotti agricoli e 'Il piccolo casaro. Facciamo insieme il formaggio', laboratorio di preparazione di una caciottina. Ci sarà anche il laboratorio di pittura 'L’orto dei bambini: dipingere a macchie con i colori estratti dagli ortaggi'. Alle 12.30 sarà servito il pranzo con polenta carbonera e capucci, mentre dalle ore 15 saranno offerti dagli alpini gruppo Ana Piedicastello-Vela castagne e Vin Brulè.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento