I Mille Colori del Suono - Un viaggio nella musica del XX secolo

Unitin - Rete degli studenti universitari del Trentino, con il contributo di Università degli Studi di Trento e Opera Universitaria di Trento, è lieta di presentare:

I MILLE COLORI DEL SUONO
Attraverso il racconto e l'ascolto di esempi musicali, Enrico Merlin ripercorrerà le vicende di alcuni dei personaggi più importanti della musica del '900. Uno spettacolo in cui i protagonisti diventano gli artisti e le correnti stilistiche, che riprendono vita in inediti quadri rievocativi.

Mercoledì 8 Marzo / 18:30 - 20:00
➤ Donne in Rock e Jazz

Giovedì 16 Marzo / 18:30 - 20:00
➤ Jazz & Cinema ↔ Cinema & Jazz

Mercoledì 22 Marzo / 18:30 - 20:00
➤ Dalla musica etnica alla World Music

Giovedì 30 Marzo / 18:30 - 20:00
➤ Dal Blues al Rock: alla riscoperta delle radici del Rock


Aula Kessler, Dipartimento di Sociologia.
Ingresso libero.
___________________

➤ Donne in Rock e Jazz
Ma davvero il Rock è una storia tutta al maschile? E il Jazz lo stesso? A prima vista i numeri direbbero di sì, ma la storia è costellata di piccole gemme prodotte da interpreti femminili, e non solo da cantanti come Billie Holiday e Janis Joplin, ma anche vere e proprie virtuose dello strumento, da Mary Lou Wiliams all'International Sweethearts of Rhythm (orchestra degli anni '40 composta esclusivamente da donne), da Mary Ford a Jennifer Batten.

➤ Jazz & Cinema ↔ Cinema & Jazz
Il Jazz è stato usato per la realizzazione di molte colonne sonore (in testa la colonna sonora diAscenseur pour l'Echafaud), altre volte ne vengono utilizzate le sonorità. Ma anche il cinema paga il suo tributo con pellicole che al Jazz sono interamente dedicate (da 'Round Midnight a Bird).

➤ Dalla musica etnica alla World Music
Quella che una volta si chiamava Musica Folk con il tempo si è evoluta in quello che oggi si riunisce sotto l'etichetta World Music. Ciò è avvenuto attraverso la contaminazione con il Rock e l'assimilazione delle tecniche improvvisative del Jazz e del Blues.

➤ Dal Blues al Rock : alla riscoperta delle radici del Rock
In un viaggio a ritroso nel tempo si andrà alla ricerca delle origini di questa musica che affonda le sue radici nel Blues del sud degli Stati Uniti. A partire dagli anni '30 il Blues lentamente e faticosamente si emancipa dall'etichetta di musica razziale per diventare un linguaggio collettivo e tessuto connettivo di gran parte della musica del novecento. Personaggi come John Lee Hooker, B.B. King e Ray Charles svolgono un ruolo chiave nella trasformazione di questa musica. Ancora oggi la sua struttura rimane la colonna vertebrale di molte forme musicali.

___________________

CHI È ENRICO MERLIN?
Chitarrista elettrico ed acustico, banjoista, storico della musica del'900, ideatore e organizzatore di eventi artistici, curatore di mostre legate al mondo della musica, è considerato uno dei massimi esperti mondiali di Miles Davis, del quale ha compilato il più completo catalogo delle opere edite ed inedite. Ha all'attivo diverse realizzazioni discografiche e editoriali.
Sul fronte performativo, l'amore per le sonorità acustiche e per la musica tradizionale convive con l'interesse per elettronica, campionatori, computer ed effettistica che, attraverso l'utilizzo di un'ampia selezione strumentale, dà vita a tessiture timbriche inusuali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Ricercatori in pantofole, restare a casa con la natura

    • Gratis
    • dal 27 marzo al 30 aprile 2020

I più visti

  • Il caso di Simonino in mostra: dalla propaganda alla Storia

    • dal 14 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Palazzo Pretorio
  • La stagione dei concerti al Bar Chistè

    • Gratis
    • dal 17 gennaio al 15 maggio 2020
    • Nuovo Bar Chistè
  • Anche degli audiolibri disponibili su MediaLibraryOnLine

    • Gratis
    • dal 28 marzo al 30 aprile 2020
  • Pellicole in mostra, come si filmava una volta

    • Gratis
    • dal 5 luglio 2019 al 3 maggio 2020
    • Le Gallerie Piedicastello
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento