A Roma un concerto per festeggiare 30 anni di musica italiana: i Bastard ci sono

Un "Concerto senza impegno" con Fabi, Gazzè, Silvestri, Consoli, Bandabardò e tanti emergenti, tra cui il trio rock trentino

Un "Concerto senza impegno", ma indimenticabile, nel cuore di Roma con i big della musica italiana e tanti emergenti. Ci saranno anche i trentini Bastard Sons of Dioniso insieme a Daniele Silvestri, Max Gazzè, Niccolò Fabi e tanti altri all'appuntamento dell'11 settembre a Villa Ada, parco romano diventato negli anni il teatro estivo della musica nella capitale.

Una vera e propria festa della musica d'autore italiana degli ultimi 30 anni: così la descrivono gli organizzatori, ed effettivamente i nomi ci sono tutti. Bandabardò resident band per le cinque ore di concerto durante le quali si alterneranno sul palco Carmen Consoli, Diodato, L’Orage, Fabrizio Moro, Fabrizio Pocci, Marina Rei, The Niro oltre ai già citati Gazzè, Silvestri e Fabi ed al trio rock trentino. "Un concerto per portare tutti insieme sul palco quei cantautori che hanno radicalmente cambiato la musica italiana degli ultimi 3 decenni, omaggiando chi ha contribuito a rendere questa rivoluzione possibile" recita la locandina. Il Trentino c'è. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Tragico incidente a Pampeago: si schianta fuori pista e muore

  • Incidente al Bus de Vela, traffico bloccato ed ambulanze sul posto

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • Sono in auto, due malviventi sfodano il vetro e puntano pistola e coltello: "Dateci i soldi"

Torna su
TrentoToday è in caricamento