Cultura

Secondo giorno: i ragazzi si risvegliano oltre il confine polacco

"Il treno si risveglia in Polonia. Fuori si vede un timido sole e un paesaggio innevato. Mancano poche ore all'arrivo! Il treno arriva a Cracovia. I gruppi iniziano a scendere. La temperatura fuori è di -11 gradi!"

Secondo giorno di viaggio.

1) Ore 8.30. Il treno si risveglia in Polonia. Fuori si vede un timido sole e un paesaggio innevato. Mancano poche ore all'arrivo!
 
2) Ore 11. Il treno arriva a Cracovia. I gruppi iniziano a scendere per dirigersi ognuno verso il proprio ostello. La temperatura fuori è di -11 gradi!
 
3) Ore 13. Arrivati all'ostello i ragazzi si sitemano nelle loro camere. Chi vuole si riposa, gli altri si coprono bene ed escono per visitare il centro di Cracovia.
 
4) Ore 15. Dopo aver pranzato si visitano la piazza centrale e il mercato di  Cracovia. I ragazzi si godono il pomeriggio libero e visitano i principali monumenti e i locali del centro.
 
5) Ore 18.30. I ragazzi rientrano dal pomeriggio in libertà, una doccia calda è l'ideale prima di rituffarsi nelle fredde vie della città alla ricerca di un posto accogliente per la cena.
 
6) Ore 22. Ristorantino tipico, un contrabbasso e due violini, i ragazzi di Cesena e Forlì ballano mentre ci si accorda per la visita al castello.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo giorno: i ragazzi si risvegliano oltre il confine polacco
TrentoToday è in caricamento