Cultura Via Dolomiti

Suoni delle Dolomiti 2018: ci sarà anche un omaggio a Lucio Battisti

Presentata oggi l'edizione 2018 de I Suoni delle Dolomiti, 25 concerti gratuiti tra le montagne patrimonio dell'Unesco

Ci sarà un omaggio a Lucio Battisti, che coinvolgerà diversi cantautori italiani, ed un trekking con il violoncellista Mario Brunello ed  il celebre alpinista Manolo, nell'estate de I Suoni delle Dolomiti. L'edizione 2018 è stata  presentata oggi,, dopo l'annuncio dell'apertura della kermesse con il concerto gratuito del mito della musica amercana Grahham Nash.

Gidon Kremer, Paolo Fresu, Ginevra Di Marco, L'ensamble Kremerata Baltica, Grant-Lee Phillips, Maria Pia Devito, Avi Vital, Isabelle Faust e Teresa Salguiero. Sono questi i nomi dei più famosi artisti che si esibiranno all'ombra delle Dolomiti: venticinque appuntamenti musicali tra luglio e agosto che spazieranno dalla musica classica al jazz, dalla world music alla canzone d’autore coinvolgendo musicisti e artisti da tutto il mondo.

A chi partecipa come interprete o pubblico viene chiesto di essere protagonista e di raggiungere i luoghi dei concerti a piedi, condividendo sentieri tra pascoli alpini e boschi o rocce. Non sono da  meno i mmusicisti, che sulle spalle porteranno i propri strumenti sino a radure, conche, prati d'alta quota. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suoni delle Dolomiti 2018: ci sarà anche un omaggio a Lucio Battisti

TrentoToday è in caricamento