rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Eventi Pergine Valsugana

A Pergine un concerto omaggio al Sommo Poeta

La banda di Peschiera del Garda in tour dal “bello e forte arnese” dantesco al teatro di Pergine con il concerto “Nel mezzo del cammin di nostra vita…”

Dopo il ritorno delle bande in piazza, a Trento domenica 24 ottobre, il teatro di Pergine, in collaborazione con la banda locale, inaugurerà una stagione in forma ridotta, ma dedicata a loro e alla loro musica. Unica ospite da fuori provincia per questa occasione di ripartenza sarà la banda di Peschiera del Garda. La nota composizione di artisti che questa volta toccherà il Trentino, spostandosi nell’incantevole Valsugana, è pronta a stupire tutti ancora una volta con “effetti speciali”, tipici di questi artisti che da anni emozionano le loro platee. Con il concerto pensato per rendere omaggio al Sommo Poeta, i musicisti arilicensi approderanno al teatro comunale di Pergine sabato 30 ottobre, collocandosi all’interno dell’Ottava Stagione organizzata e promossa dalla Banda Sociale di Pergine.

Quando si parla della banda di Peschiera del Garda occorre sottolineare come l’animo e la composizione dell’organico stesso, spinga i musicisti a mutare e associarsi quanto più possibile a quelle che sono le orchestre olandesi. Ogni concerto e performance in genere della banda arilicense, viene studiata in ogni minimo dettaglio.

Banda Peschiera del Garda-2

In questo caso si è creato un connubio tra le musiche di R.W. Smith, la ricerca effettuata dal M° Simone Lonardi dei vari e significativi estratti e la loro collocazione all'interno della musica, la recitazione del grande Michele Vigilante e la Banda, con tutti i suoi musicisti, sapientemente diretta dal M° Andrea Loss. Un’unione di talenti e professionalità che rende questo concerto sicuramente unico.

«Il percorso musicale che proporremo al pubblico inizierà dalla declamazione delle prime strofe dell'opera a cui si accoderà un solo struggente di sax prima e di oboe dopo – rivela in anteprima il M° Loss -. Chiudendo gli occhi si potranno distinguere i passi dei dannati che trascinano le loro pesanti catene, nella musica si potrà sentire tutta la disperazione dell'inferno».

Come ogni esperienza artistica e musicale di questo complesso di artisti e professionisti, saranno i giusti accorgimenti e i dettagli sempre molto curati, a far percepire ogni singola nota ed emozione nello stomaco. Fermato il caos e l’imponenza dell’inferno, si passerà all’interpretazione del Purgatorio.

«Nel Purgatorio - continua il M° Loss - la musica si farà un po' più calma e, ad un certo punto, si eleverà un "Gloria" che rappresenta la preghiera dei dannati a Dio, nell'intento di vedere innalzarsi la loro condizione. La musica diverrà sempre più serena, così, a rimarcare l'arrivo verso la fine di questo triste mondo con la scala che accompagna Dante e Virgilio verso l'Ascensione. La musica sempre più veloce e incalzante, spingerà con la mente lo spettatore a sentirla questa salita».

Non solo gli strumenti, ma anche le voci riempiranno di solennità il passaggio e finalmente il suono della celesta porterà fino al Paradiso, con il canto degli angeli, le note più leggere e soavi, gli arpeggi che ricorderanno suoni celestiali. Chiudendo gli occhi si riuscirà a scorgere Dante e Beatrice, il loro amore ritrovato, con tutto l'entusiasmo del momento. «Questo è il nostro umile tributo al Sommo Poeta» conclude il M° Loss.

I biglietti saranno acquistabili sul sito del Teatro di Pergine.

Ottava Stagione Concerti di Musica per Banda - Pergine-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pergine un concerto omaggio al Sommo Poeta

TrentoToday è in caricamento