Cori razzisti a Verona, Trento risponde con il concerto multietnico

Il coro (da Fb/Coro Altreterre)

"Mentre Verona mostra la sua faccia più intollerante, Trento mostra quella più inclusiva e nonviolenta". È quanto si legge in una nota delle Acli trentine, che in risposta all'episodio dei presunti cori razzisti contro Balotelli a Verona, ha organizzato un concerto che vede protagonista il coro Altreterre. L'appuntamento è per giovedì 7 novembre al primo piano del Centro per la Cooperazione Internazionale (vicolo San Marco 1).

"A partire dalle ore 18 - scrivono gli organizzatori - sarà possibile visitare la mostra Dogon accompagnati dal proprietario Umberto Knycz e, a seguire, ascoltare le melodie multietniche afro e non solo. La mostra  chiuderà i battenti il giorno dopo, venerdì 8 novembre".

"Il coro Altreterre - continua Acli - è la risposta più naturale ai frequenti episodi di razzismo e intolleranza dei cori ultrà da stadio ai quali abbiamo, purtroppo, assistito anche nell'ultimo week end". Al centro di vicolo San Marco sarà anche possibile conoscere i progetti di Ipsia Trentino in Mali, tra cui una scuola elementare e una casa di accoglienza per le ragazze che non possono più studiare con l'arrivo dello Stato Islamico.

Il concerto di Altreterre, aperto a tutti, sarà a ingresso libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Trekking alla scoperta di Trento

    • Gratis
    • dal 8 gennaio al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento