I Curly Frog tornano in città, prima tappa al Simposio

Il gruppo blues più famoso della regione torna dal vivo. Venerdì fanno tappa al Simposio con la formazione al completo, dalle 21 in concerto. Il gruppo nasce nel gennaio 2012 ed è inizialmente composto da 4 giovani musicisti, Samuele Ghezzi (voce/armonica/sassofono), Alessandro Ruocco (batteria), Andrea Ruocco (contrabbasso) e Paolo Tiago Murari (chitarra), che in realtà collaboravano già da molto tempo insieme, seppur in diverse formazioni. Un vero e proprio caleidoscopio che passa da tre forti poli d'attrazione: il blues, il rock 'n roll ed il jazz. Difficilmente collocabile il suono del gruppo ha un dato fondamentale imprescindibile: la libertà, il rischio dell'improvvisazione. Si chiamano "Curly Frog & The Blues Bringers" che deriva dalla copertina del vinile del '69 di Muddy Waters "After the Rain", dove Mud tiene in mano una rana.

Il 27 ottobre 2012 si aggiudicano il 1° premio al CoverOltreFestival suonando 3 brani del leggendario Ray Charles Robinson. Successivamente, nell' estate del 2013 presso il "Gulliver Studio", grazie al premio vinto, hanno registrato il loro primo album "Bluesabilly" con quattro canzoni originali e sei cover. Il 2014 è stato un anno di rinnovamento e cambiamento. Fondamentale il ritorno di Francesco Mosna alla chitarra e la creazione di varie possibilità sonore in diverse situazioni. Nel febbraio 2015 sono volati a Berlino per incidere il loro vero e proprio disco "OWT" (composto da 14 brani originali) presso lo studio analogico con strumentazione vintage "Lightning Recorders". Nell'ottobre del 2015 si sono aggiudicati il primo premio al concorso "Music 4 the Next Generation" reinterpretando in stile bluegrass la danza ungherese n°5 di J. Brahms insieme all'orchestra classica Haydn.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart (SOSPESA)

    • dal 9 ottobre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • "Sguardi sulla montagna", la mostra alle Gallerie

    • Gratis
    • dal 2 ottobre 2020 al 7 febbraio 2021
    • Le Gallerie Piedicastello
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento