Sabato, 23 Ottobre 2021
Concerti

Vasco Rossi a Trento, attese 120mila persone: "Ricaduta sul territorio per oltre 10 milioni di euro"

Circa la metà dei biglietti sarà a disposizione dei residenti. In cantiere anche una mostra ed un contest per gruppi emergenti

Musica, certamente. Ma anche promozione, rilancio del territorio, ritorno di immagine. Tutto gira intorno al concerto-evento di Vasco Rossi, annunciato recentemente. 120mila persone attese a Trento il 20 maggio del prossimo anno, per la prima data della nuova tournée estiva del cantante emiliano.

La prima notizia confermata nella conferenza stampa di mercoledì con le istituzioni locali e lo staff dell'artista, è quella che metà dei biglietti saranno riservati ai residenti di Trentino, Alto Adige e Tirolo. Stesso discorso per Trentino Rock, il contest organizzato per promuovere le band locali che dovranno esibirsi il giorno del concerto: anche in questo caso, i partecipanti saranno scelti tra i gruppi emergenti delle provincie di Trento e Bolzano, oltre che del suddetto Tirolo. 

Collegata al concerto è prevista anche una mostra dedicata all'artista, ma con date e sede ancora da valutare. "È un work in progress" ha esordito in conferenza stampa il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti. "Oggi presentiamo le parti essenziali dell'evento - continua Fugatti -, ma poi non possiamo pensare che tutti i dettagli siano già a posto da subito. La nostra comunque è una volontà promozionale per il Trentino: dobbiamo avere la vocazione ad organizzare grandi eventi".

L'indotto

E che le ricadute sul territorio siano importanti lo ha confermato anche Maurizio Rossini, amministratore delegato di Trentino Marketing. In questo senso, è da sottolineare il fatto che Vasco sarà sul territorio per parecchi giorni, dato che quella di Trento è la data zero del tour, con tutto quello che ne segue in termini di prove ed allestimenti. "Ci saranno ricadute mediatiche, ma anche economiche" sottolinea Rossini. Media italiani ed internazionali, fan, turisti che potranno approfittare del concerto per scoprire il territorio: "Secondo le stime supereremo abbontantemente i 10 milioni di euro di indotto" dice Rossini annunciando una serie di iniziative promozionali che andranno avanti fino all'immediata vigilia del live. "L'obiettivo - conclude l'ad - è quello utilizzare la nuova arena per far scoprire Trento ed il Trentino ad una larga platea".

Sulla stessa linea anche il vicesindaco di Trento, Roberto Stanchina (che non nasconde il suo essere fan e cita il live del 1991 'Fronte del palco'): "Il primo punto da sottolineare è che questo è un segnale di ripartenza per un mondo che ha pagato un prezzo altissimo alla pandemia, e cioè quello della cultura e dello spettacolo. E poi - conclude - di solito chi viene in Trentino ci ritorna. Speriamo che questo valga per i fan, per Vasco e per il suo entourage".

Il lancio di un nuovo disco

"Abbiamo accettato con entusiasmo. Siamo qui per inaugurare un nuovo posto dedicato alla musica, speriamo possa diventare un punto di riferimento per tante altre tournée italiane ed internazionali". Esordisce così Floriano Fini, storico manager di Vasco, parlando di uno show che sarà "potente ed emozionante". Confermate anche le indiscrezioni sulla presenza dell'entourage dell'artista, che dovrebbe essere sul territorio trentino a partire dall'inizio di maggio per preparare tutto il necessario per il debutto.

E sarà uno show segnato anche da qualche sorpresa: "C'è un nuovo disco in uscita a novembre - conferma Fini -, quindi il concerto si muoverà in quella direzione e sarà la prima occasione per ascoltare dal vivo il nuovo materiale. Dal manager anche informazioni dettagliate sui biglietti: ci saranno tre fasce di prezzo, rispettivamente da 75 €, 60 € e 45€. Come sempre accade in occasione dei concerti di Vasco, i membri del fan club avranno la possibilità di acquistare i tagliandi 48 ore prima rispetto agli altri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasco Rossi a Trento, attese 120mila persone: "Ricaduta sul territorio per oltre 10 milioni di euro"

TrentoToday è in caricamento