rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Eventi San Giuseppe / Piazza di Fiera

Vigiliane: la polenta è dei Gobj

Potrebbe chiamarsi il Palio della Polenta, così come l'oca è il simbolo della zatterata sul fiume, l'oro giallo che cuoce nel paiolo è il simbolo della disfida tra i Ciusi e Gobj che si tiene ogni anno nell'ultimo giorno delle Feste Vigiliane e che è andata in scena ieri sera sotto gli occhi del folto pubblico che ha riempito l'arena montata in piazza Fiera. Due fazioni: una difende la polenta, e le donne che la cucinano, formando una catena umana attorno al focolare, l'altra tenta di rompere la catena e rubare il pentolone con l'ambìto contenuto.

Niente da fare: quest'anno i Gobj, che difendono il "tesoro della città", sono riusciti a non cedere ed a resistere agli attacchi dei Ciusi, fino all'ultimo. Non sono mancati momenti di tensione durante la sfida: proprio nell'ultimo attacco i Ciusi hanno lamentato una scorrettezza da parte degli avversari ed hanno minacciato di lasciare il campo in segno di offesa, i giudici hanno così deciso di espellere un Gobo, che da dietro la catena dei compagni, avrebbe colpito un Ciuso con un calcio. L'attacco è ripartito ed i Gobj più forti di prima hanno saputo resistere fino al suono di corno che decreta la fine della battaglia. Il sapore della vittoria è quello della polenta...

Ciusi e Gobj in piazza Fiera

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigiliane: la polenta è dei Gobj

TrentoToday è in caricamento