Upload, gran finale con i Bud Spencer Blues Explosion

Gran finale del concorso per band giovanili Upload.

A Smart LAb arrivano i Bud Spencer Blues Explosion, a chiudere la giornata conclusiva del concorso, dove 12 band si sfideranno per la vittoria.

 A dieci anni esatti dall’uscita dell’omonimo disco d’esordio e dalla memorabile esibizione al “Concerto del Primo Maggio” di Roma del 2009 con la cover di “Hey Boy Hey Girl” dei Chemical Brothers, il duo alt-rock romano arriverà anche a Rovereto per celebrare insieme ad UploadSounds questo anniversario, dopo i due eventi al Carroponte di Milano il 12 settembre e al “Tutto Molto Bello” di Bologna il 14 settembre. Il gruppo, molto amato in regione dove si è esibito in diversi concerti tra cui le storiche esibizioni al SotAlaZopa in Primiero, è composto da Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio ed è reduce del successo dell’ultimo album “Vivi Muori Blues Ripeti” (2018), disco accompagnato da un lungo tour che li ha visti raccogliere l’entusiasmo e l’accoglienza di un pubblico sempre crescente e un ampio consenso da parte della critica. I Bud Spencer Blues Explosion si esibiranno la sera del 14 dicembre allo Smart Lab di Rovereto insieme ai vincitori del contest di UploadSounds 2019 (h. 21.30).
Nel pomeriggio del 14 dicembre invece si terrà la finalissima (h. 14.00), dove 12 band o solisti selezionati tra gli iscritti al contest sulla piattaforma (www.uploadsounds.eu) suoneranno di fronte a una giuria di qualità di respiro internazionale, per aggiudicarsi gli ambiti premi del concorso destinati ai primi tre classificati ed al migliore artista under21. A giudicare il live dei musicisti Upload sarà una commissione guidata dal presidente onorario Claudio Astronio, artista poliedrico che affianca l'attività di solista all'organo ed al clavicembalo a quella di direttore d'orchestra, e dall'ospite speciale Cesare Petulicchio, tra i più talentuosi musicisti della scena musicale italiana, batterista dei Bud Spencer Blues Explosion e di Motta. La giuria sarà inoltre composta da Emma Milzani (promoter musicale per l'agenzia inglese Academy Events), Bernadette Karner (manager per Rhythm & Clues 77), Andy Franzelin (manager del Weekenender di Innsbruck), Claudio Terreni (agente di booking per Locusta), nonché da Cristiano Dalla Pellegrina (batterista dei Negrita) e Chris Costa (polistrumentista, compositore e producer) in rappresentanza dei musicisti del Trentino-Alto Adige. Ad affiancarli nella scelta anche i vincitori della precedente edizione di UploadSounds: i tirolesi Lilla, artisti per i quali UploadSounds ha rappresentato un trampolino di lancio, permettendo loro di muovere i primi passi nel mondo del professionismo musicale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Caravaggio, Burri, Pasolini: la grande mostra al Mart

    • dal 9 ottobre 2020 al 5 aprile 2021
    • Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea
  • Torna il cineforum del San Marco

    • dal 22 settembre 2020 al 16 marzo 2021
    • Teatro San Marco
  • Al Muse una foresta di luce, da ascoltare

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2020 al 31 maggio 2021
    • MUSE - Museo delle Scienze di Trento
  • Trekking alla scoperta di Trento

    • Gratis
    • dal 8 gennaio al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TrentoToday è in caricamento