La giornata delle dimore storiche ad Ala

Ala, palazzo Pizzini

Una nuova occasione per scoprire i palazzi storici si terrà ad Ala, domenica 4 ottobre, in occasione della giornata nazionale delle dimore storiche italiane. Palazzi barocchi e giardini saranno aperti a visite guidate. Ala entra per la prima volta a far parte di questo circuito dedicato alle dimore storiche, grazie all'adesione del Comune all'associazione Dimore Storiche Italiane, sancita nel 2019.

L'Adsi (Associazione Dimore Storiche Italiane) riunisce i proprietari di immobili storici di tutta Italia, quei beni culturali protetti da vincolo e tutelati. Uno degli obiettivi dell'associazione è valorizzarli, anche con iniziative come quella di domenica 4 ottobre, la giornata nazionale delle dimore storiche, giunta alla decima edizione. Numerosi gli appuntamenti in tutta Italia, quest'anno c'è anche Ala, unico appuntamento per il Trentino Alto Adige. Non è un caso, visto l'enorme patrimonio di palazzi e giardini barocchi che contraddistingue Ala.

Tutti gli appuntamenti saranno a ingresso contingentato, gratuito, su prenotazione, nel rispetto delle norme anti-Covid. I partecipanti dovranno rispettare le regole sul distanziamento.

Il saluto è in programma alle 10 a palazzo Taddei, alla presenza del sindaco di Ala Claudio Soini, di Roberto Pancheri, storico dell'arte della soprintendenza per i beni culturali della Provincia, di Wolfgang von Klebelsberg, presidente dell'Asdi del Trentino Alto Adige e di Francesca Bertamini, architetto specializzata in paesaggio e giardini storici.

Al centro ci saranno poi le visite, con particolare attenzione ai giardini barocchi che contraddistinguono molti palazzi. Partiranno alle 11, 12.30, 14, 15.30 e 17; partiranno sempre da piazza San Giovanni e saranno condotte dall'associazione Vellutai con alcuni operatori dell'Asdi. Si visiteranno i palazzi Azzolini Malfatti, de' Pizzini, il museo del pianoforte antico, palazzo Taddei, palazzo Malfatti Scherer, palazzo de' Gresti Filippi e palazzo Angelini.

La conferenza iniziale sarà aperta a tutti con ingresso contingentato; le visite vanno invece tassativamente prenotate sul sito dell'associazione Dimore Storiche.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Guida alle birre d'Italia in Trentino

    • dal 25 agosto al 3 novembre 2020
    • vedi programma
  • Uffizi in Passeier, una nuova mostra alle Gallerie

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 1 novembre 2020
    • Le Gallerie Piedicastello
  • Rembrandt a Castel Caldes

    • dal 30 luglio al 1 novembre 2020
    • Castel Caldes
  • A Cembra Caneve en festa

    • solo oggi
    • 17 ottobre 2020
    • Teatro Cinema di Cembra
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TrentoToday è in caricamento