rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Eventi / Ala

Ala in famiglia, quattro giorni di eventi per tutti

Letture animate, auto d'epoca, mascherine e intrattenimenti: dal 25 al 28 febbraio la città inaugura il programma di eventi culturali per il 2022

Per il fine settimana che coincide con il carnevale, il Comune di Ala pensa alle famiglie e propone un ciclo di appuntamenti adatti a tutti per animare il centro storico barocco. Un modo per offrire occasioni di svago a grandi e piccini, nonostante anche quest'anno le maccheronate di carnevale siano state rimandate causa pandemia.

Si comincia venerdì 25 febbraio con Mauro Neri. In collaborazione con la biblioteca comunale, si terrà alle 18 a palazzo Pizzini la presentazione del libro “La danza dei diavoletti”, ispirato alle opere di Fortunato Depero. Le fiabe saranno raccontate con delle letture animate pensate per i più piccoli e adatte dai 6 ai 99 anni. 

Sabato 26 febbraio arrivano le auto d'epoca. Dalle 15.30 alle 18 il centro storico sarà palcoscenico d'eccezione per il passaggio delle auto che partecipano alla coppa Città della Pace. Le auto sosteranno in via Nuova per poter essere ammirate dai cittadini. In via Costituzione si terranno delle prove di precisione per gli equipaggi e le loro macchine. Contestualmente, a palazzo Taddei verranno esposti i quadri dell'artista Luisa Bifulco, una mostra di moto d'epoca a cura del Moto club Ala.

Sempre sabato 26 febbraio è in programma lo spettacolo di burattini “Cuordiferro” (a cura del collettivo Clochart) alle 11 nel parco della biblioteca in via Roma.

Lunedì 28 febbraio il carnevale arriva nel parco della biblioteca comunale: è “CarnevAlando”. Si comincia alle 14, con una lettura e un laboratorio creativo per bambini dai 3 ai 7 anni, dedicato al riciclo creativo (si replica alle 15.30). 

Gli appuntamenti sono tutti gratuiti, ma è richiesta la prenotazione, eccezion fatta per le auto d'epoca che saranno in mostra per strada. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ala in famiglia, quattro giorni di eventi per tutti

TrentoToday è in caricamento