menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adunata degli alpini, Tailorsan partner della manifestazione

Da venerdì 11 a domenica 13 maggio la città di Trento sarà letteralmente invasa da circa 600 mila persone, che arriveranno per partecipare alla novantunesima adunata nazionale degli Alpini. Un avvenimento molto sentito in tutto il territorio, e che quest’anno avrà un programma culturale ricchissimo

Solo a Trento, ci saranno oltre 30 mostre ed esposizioni, che diventano circa 50 considerando anche le iniziative fuori dalla città.

Mostre a tema alpino, ma non solo, considerando che l’adunata, che cade nel centenario della fine della Prima Guerra Mondiali, ha ispirato diversi allestimenti: alcuni legati alla guerra, altri al mondo della solidarietà e dell’impegno della protezione Civile.

In un simile contesto, non poteva mancare Tailorsan, azienda leader nel mondo dell’ecologia, che fornirà i propri servizi per tutta la durata della manifestazione. Grazie ad Activa, concessionario che opera nella zona di Trento, Tailorsan metterà a disposizione dei vari eventi circa 80 bagni chimici.

E’ per noi un grande piacere - le parole dell’amministratore di Tailorsan, Loris Talone - partecipare ad una manifestazione così importante per il territorio. L’adunata degli alpini è il simbolo di riconciliazione e della forza del volontariato, valori che ci rendono orgogliosi di far parte di un evento molto sentito e con una partecipazione così ricca di persone che arriveranno da tutte le regioni italiane”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Il Trentino rimane in zona arancione

  • Cronaca

    Registrati altri 3 decessi e +406 nuovi casi positivi al covid

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento