Adam Ondra: hai capovolto il mio destino! Al Teatro di Pergine

Adam Ondra, che ha superato il record mondiale di arrampicata aprendo una via di grado 9c in Norvegia, non ha avuto dubbi: al compimento dei 18 anni ha scelto di aderire ad ADMO diventando potenziale donatore di midollo osseo.

Si scrive donatore di midollo osseo, si legge donatore di vita. Già, perché la donazione di midollo osseo da parte di uno sconosciuto iscritto al registro mondiale rappresenta l’ultima speranza di vita per un malato di leucemia o altre malattie del sangue.

Per Adam Ondra questa scelta è stata molto più semplice della via di arrampicata che lo ha consacrato campione mondiale. Se anche tu vorresti “capovolgere il destino” di uno sconosciuto, non perderti la serata di venerdì 7 dicembre 2018 alle 20.30 al Teatro Comunale di Pergine Valsugana. Adam Ondra parlerà della sua esperienza di sport e vita in compagnia della giornalista Marica Terraneo, direttore di Rttr, e del filosofo e scrittore Giovanni Spitale.

La serata è organizzata da ADMO, AVIS e A.I.L. e i biglietti saranno acquistabili alla biglietteria del Teatro Comunale di Pergine Valsugana da lunedì 19 novembre o online sul sito www.teatrodipergine.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Mese Montagna: ospiti Messner, Lunger, De Stefani e tanti altri

    • Gratis
    • dal 8 al 29 novembre 2019
    • Centro Storico
  • Casa astuta: come sfruttare bene l’energia a casa

    • Gratis
    • 29 novembre 2019
    • Circolo ACLI GARDOLO

I più visti

  • Mercatini di Natale a Trento

    • Gratis
    • dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Piazza Fiera
  • Il Natale a Riva è di gusto

    • Gratis
    • dal 16 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Torna la Fiera di Santa Caterina

    • Gratis
    • 24 novembre 2019
    • Centro Storico
  • Ad Ossana 1000 presepi per il Natale

    • Gratis
    • dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Centro Storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrentoToday è in caricamento