Il Worn Wear Tour di Patagonia arriva a Trento

Nella giornata di mercoledì 4 maggio, il furgoncino dell'Euro Worn Wear Tour di Patagonia arriverà a Trento e offrirà ai residenti riparazioni gratuite dei capi di abbigliamento, di qualunque marca, per sensibilizzare il pubblico ad acquistare in maniera consapevole

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Prolungare la vita dei capi è la cosa migliore che possiamo fare per ridurre il nostro impatto ambientale sul pianeta. Il semplice gesto di far durare più a lungo i capi che indossiamo, avendone cura e riparandoli quando necessario, consente di non doverne acquistare di nuovi, evitando così di generare le emissioni di CO², la produzione di scarti e di rifiuti, e il consumo di acqua associati ai cicli produttivi del settore tessile.

Oggi Patagonia è orgogliosa di annunciare il tour Worn Wear europeo, che toccherà cinque paesi, con oltre 50 tappe: una vera e propria missione "on the road" per incoraggiare i consumatori a non gettare via i propri capi solo perché rotti o strappati. In ciascuna delle località dove si fermeranno gli speciali truck Worn Wear, veri e propri laboratori sartoriali mobili equipaggiati con macchine da cucire industriali, offriremo infatti riparazioni gratuite di cerniere, alette delle zip, bottoni, tessuti bucati o lacerati e altro ancora, di qualunque marchio.

"Creare un prodotto in grado di durare nel tempo e che possa essere riparato è il primo e più importante passo verso una concreta limitazione della nostra impronta ambientale" sottolinea Rose Marcario, CEO di Patagonia. "Vogliamo che i nostri clienti non siano semplici consumatori, ma che si prendano cura in modo consapevole di ciò che acquistano. È un messaggio semplice ma di importanza cruciale: usate e tenete in circolazione quello che indossate il più a lungo possibile per concedere al nostro pianeta un attimo di respiro".

Niente è più importante ed altrettanto efficace del prolungare al massimo la vita dei nostri capi. Basti pensare che, tenendo in circolazione ciò che indossiamo semplicemente per altri nove mesi, possiamo ridurne di circa il 20-30% la relativa impronta ambientale in termini di emissioni di CO², rifiuti e consumo idrico, e questo solo in virtù del fatto di produrre e scartare un minor numero di cose.

Per interessati e curiosi gli appuntamenti in Trentino-Alto Adige sono:

Martedì 3 maggio, dalle ore 11.00 alle ore 19.00

presso

Patagonia Brunico

Via Ragen Di Sopra, 16

39031 - Brunico (BZ)

Mercoledì 4 maggio, dalle ore 11.00 alle ore 19.00

presso

Patagonia Trento

Via San Vigilio, 2

38122 - Trento

Per il calendario completo delle date italiane, visita il sito www.patagonia.com

Contatti:

Green Media Lab

Chiara Broggini - chiara.broggini@greenmedialab.net

Alice Diotti - alice.diotti@greenmedialab.net

Alcune notizie su Patagonia

Fondata da Yvon Chouinard nel 1973, Patagonia è un'azienda di abbigliamento outdoor con sede a Ventura, California. Certificata come B-Corporation, Patagonia persegue la mission aziendale: "realizzare il prodotto migliore, non provocare danni inutili, utilizzare il business per ispirare e implementare soluzioni per la crisi ambientale". L'azienda è riconosciuta a livello internazionale per l'impegno sempre dimostrato verso la realizzazione di prodotti di altissima qualità e per l'attivismo ambientalista che anima le sue iniziative; ad oggi ha devoluto più di 70 milioni di dollari in contanti e in donazioni di vario genere a gruppi che si battono per la tutela dell'ambiente.

Torna su
TrentoToday è in caricamento