menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Whirlpool: contratto di solidarietà per i dipendenti

Si è concluso dopo oltre cinque ore l'incontro fra il management e i sindacati dei metalmeccanici dopo la decisione dell'azienda di licenziare tra i 50 e i 100 dipendenti dall'impiego nello stabilimento di Spini di Gardolo

Si è concluso dopo oltre cinque ore l'incontro fra il management di Whirlpool e i sindacati dei metalmeccanici dopo la decisione dell'azienda di licenziare tra i 50 e i 100 dipendenti dall'impiego nello stabilimento di Spini di Gardolo.

Da quanto è emerso l'azienda avrebbe acconsentito all'attuazione di un contratto di solidarietà per contenere il numero degli esuberi e intervenire per ridurre l'impatto sociale dei licenziamenti, probabilmente con un piano di prepensionamenti.
 
L'assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori sta ora discutendo le modalità con cui proseguire, anche nei prossimi giorni, il confronto con l'azienda. Confronto che proseguirà già domani acnhe con le rappresentanze sindacali.
 
Una situazione tesa per gli operai e le loro famiglie, considerato gli interventi di sostegno economico fatti dalla Provincia nel recente passato e le rassicurazioni dell'azienda, che soltanto un anno fa prometteva di mantenere i livelli occupazionali ed aveva presentato un piano di investimenti da quasi 7 milioni di euro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento