rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia Oltrefersina / Viale Verona

Vendemmia in ritardo, il direttore della Sociale di Trento: "Ottima annata"

Nonostante pioggia (nella media) e Peronospera "si prevede un'ottima venndemia, interessante per le uve a bacca bianca"

Vendemmia in ritardo, ma sarà un'ottima annata. Ne è convinto Alfredo Albertini, direttore della Cantina Sociale  di Trento, con dichiarazioni ottimistiche, riprese da Askanews. "La stagione viticola 2016 in Trentino è molto diversa da quella dell'anno precedente - spiega Albertini -. Nei mesi scorsi abbiamo assistito a delle condizioni meteorologiche che possiamo definire 'capricciose', con giornate dalle temperature miti e piogge costanti, tanto che il ciclo della vite è in ritardo di circa una settimana rispetto allo scorso anno, con conseguente slittamento della vendemmia delle uve base spumante a fine agosto e a seguire di una decina di giorni le altre tipologie di uve a bacca bianca".

A peggiorare le cose è arrivata anche la Peronospera, un fungo della vite, che inciderà sicuramente sulla quantità del raccolto. Nonostante tutto il direttore parla di "un andamento stagionale buono, che ora, nella maggioranza dei casi si prevede ottimo, con la previsione per vini con buone freschezze acide e profumi sicuramente interessanti". Le previsioni sono basate sul "ritorno d'estate" che potrebbe essere portato anche in Trentino dall'anticiclone non a caso ribbattezzato "Bacco".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendemmia in ritardo, il direttore della Sociale di Trento: "Ottima annata"

TrentoToday è in caricamento