rotate-mobile
Economia Centro storico / Via Dante Alighieri

Fiba Cisl: accordo sul piano industriale del gruppo Unicredit

Trovatol'accordo dopo tre giorni di discussione con le parti coinvolte riguardo al nuovo piano industriale del gruppo Unicredit. La trentina Patrizia Amico, segretaria Fiba Cisl, descrive i punti del documento

"Abbiamo firmato un accordo di grande respiro, sia per  il Gruppo che per lo stesso comparto del credito. Un accordo ma anche un protocollo che, in un contesto difficile, prevedono equità, tutele e sviluppo, capaci di tenere in equilibrio le tre parti principali del confronto: chi esce, chi resta e chi entra" così Patrizia Amico segretaria del Gruppo Unicredit per la Fiba Cisl del Trentino commenta la firma del piano industriale dell'istituto di credito. Saranno 2400 le uscite volontarie e incentivate alla data del pensionamento entro il 31.12.2018 e 1500 i nuovi ingressi e stabilizzazioni che si concretizzeranno, fattore di grande rilievo, prima delle uscite. Inoltre, non vanno dimenticate le 2200 riconversioni professionali su altre posizioni di lavoro. Un altro elemento di assoluto rilievo é quello del premio aziendale di 1140 euro, uguale a quello erogato nel 2013. Confermate, poi, le previsioni della contrattazione di secondo livello e delle prassi con l'applicazione immediata del contratto integrativo anche per i neo-assunti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiba Cisl: accordo sul piano industriale del gruppo Unicredit

TrentoToday è in caricamento