rotate-mobile
Economia Centro storico / Via del Brennero

Brennero "saturo" di veicoli: pedaggio comune per i Paesi dell'Euregio?

Incentivare il passaggio da gomma a rotaia fino ad arrivare al 50% nel 2027, questo l'obiettivo di un documento comune firmato da Trentino, Alto Adige e Tirolo

Quando sarà attivo il tunnel il rapporto otrà addirittura  essere a favore della rotaaia: "una volta entrato a regime il BBT, di invertire la rotta a partire dal 2035 muovendoci verso l'esempio della Svizzera, dove già oggi il Modal Split è 70 a 30 a favore del ferro" ha spiegato il governatore  altoatesino.

"Ogni decisione in termini giuridici sarà affidata ad un nuovo governo, come sapete ci sono le elezioni politiche, noi però adesso possiamo prepararne i contenuti tecnici - ha aggiunto il presidente Rossi - il documento sulla mobilità è la dimostrazione che lavorando insieme e rispettando le sensibilità di ciascuno si possono ottenere risultati concreti. Il tema della mobilità si affronta su una scala più ampia che va da Monaco a Verona, in una logica di macroregione alpina ed europea."


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brennero "saturo" di veicoli: pedaggio comune per i Paesi dell'Euregio?

TrentoToday è in caricamento