rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
In Consiglio

Niente stralcio delle cartelle a Trento: la decisione

Approvata in Consiglio la delibera

Dopo la decisione dell'Alto Adige, anche il comune di Trento ha scelto di non stralciare le cartelle esattoriali per importi non pagati fino a 1000 euro. Lo ha stabilità il Consiglio comunale, martedì 31 gennaio, con l'approvazione della deliberazione numero 12.

Non verrà dunque applicato l’annullamento automatico delle somme dovute a titolo d'interessi e sanzioni, disposto all’articolo 1, commi 227 e 228, della legge 29 dicembre 2022 numero 197, così come previsto dal comma 229 della medesima legge, relativamente ai debiti d'importo residuo fino a 1000 euro, affidati, dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2012, all’Agenzia delle Entrate Riscossione.

Ultime notizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente stralcio delle cartelle a Trento: la decisione

TrentoToday è in caricamento