rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sostegno

Solidarietà trentina: come contribuire a "una spesa per chi non può"

Continua la raccolta fondi su GoFundMe per aiutare chi ha bisogno con l'iniziativa del tavolo della solidarietà responsabile

Sono sempre di più le persone che vivono in una situazione di marginalità sociale, vulnerabilità e precarietà, problematiche che l’emergenza sanitaria ha amplificato, creando nuove povertà anche a Trento.

In questo quadro in cui emerge la necessità di rispondere all'aumento delle fragilità che il Comune di Trento, in collaborazione con il Tavolo per la solidarietà responsabile, ha lanciato nei mesi scorsi una raccolta fondi per acquistare beni alimentari destinati alle persone che hanno difficoltà anche nei loro bisogni primari, come il poter preparare un pasto dignitoso ogni giorno.

Chi desidera contribuire per garantire il diritto di ogni persona ad avere risposta ad un bisogno primario, quello del cibo quotidiano, può fare una donazione tramite Una spesa per chi non può, l'iniziativa attivata sulla piattaforma GoFundMe.

Rimane sempre possibile contribuire al Fondo di solidarietà responsabile anche effettuando un bonifico sul conto corrente dedicato, intestato alla Cooperativa sociale Villa S.Ignazio (IT87Y0830401811000045356565, causale: Progetto fondo di solidarietà Città di Trento).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà trentina: come contribuire a "una spesa per chi non può"

TrentoToday è in caricamento