Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Trento, un bonus da 3 milioni di euro per cultura, sport e istruzione

La domanda per le spese sostenute nel 2020 deve essere presentata entro il 31 gennaio 2021

Sono stati stanziati a novembre, dal Consiglio comunale di Trento, tre milioni di euro per l’istituzione di un bonus famiglia. La misura è a favore di 15mila tra bambini, ragazzi e giovani residenti nel Comune.

Le famiglie potranno richiedere il bonus per l'acquisto di beni o servizi per bambini, ragazzi e giovani di tipo culturale o sportivo (bonus cultura/sport) o nell'ambito dell'istruzione (bonus istruzione).
Bonus cultura/sport e bonus istruzione hanno un valore di 100 euro ciascuno e possono essere richiesti a rimborso di spese sostenute dalle famiglie tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020.

Possono presentare domanda le famiglie residenti nel comune di Trento con figli dai sei ai diciotto anni, di cinque anni se iscritti a scuole primarie e di più di diciotto se iscritti a secondarie di primo grado o secondarie di secondo grado o formazione professionale. Le famiglie devono avere un Isee ordinario o corrente in corso di validità non superiore ai 40mila euro. 

La richiesta del bonus potrà essere presentata in via telematica con autenticazione tramite Spid o Cps (tessera sanitaria attivata) entro il 31 gennaio 2021.
Tutti i dettagli e le modalità per richiedere i bonus saranno dettagliatamente descritti nella scheda dedicata che sarà pubblicata nei prossimi giorni sul catalogo servizi online del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trento, un bonus da 3 milioni di euro per cultura, sport e istruzione

TrentoToday è in caricamento