Economia Rovereto

Salgono a 285 milioni di euro le risorse per Trentino sviluppo

La Giunta ha assegnato 6,7 milioni per gli impianti di risalita e 13,3 milioni per i poli tecnologici e il polo della gomma di Rovereto

Nuovo aggiornamento del piano degli investimenti per Trentino sviluppo, società di sistema della Provincia autonoma di Trento, che assiste le aziende interessate a localizzarsi in Trentino, offre spazi e immobili produttivi, servizi di consulenza e di accompagnamento. Su proposta dell'assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli, la Giunta provinciale ha approvato la delibera che incrementa di 6,7 milioni di euro la dotazione del Piano triennale 2020-2022 a cui si aggiungono ulteriori 13,3 milioni di entrate derivanti dall’attività di gestione del Fondo.

Le risorse sono destinate a sostenere gli interventi di Trentino sviluppo in ambito produttivo e turistico e sono a valere sull'esercizio 2022. "Un ulteriore segno - afferma Spinelli - della volontà di sostenere l'economia trentina in questa fase di ripresa con un'attenzione al sistema produttivo e turistico in un'ottica di sempre maggiore sostenibilità e competitività delle imprese del nostro territorio".

Con le nuove risorse, il piano triennale 2020-2022 arriva a una dotazione totale di 285 milioni di euro per i vari capitoli, di cui 174 milioni di euro sulle attività produttive e 57 milioni di euro sulle attività turistiche. Nello specifico, i 6,7 milioni di euro assegnati all’ambito turistico sono destinati a interventi sugli impianti di risalita. I 13,3 milioni di euro nell’ambito produttivo si suddividono invece in circa 9 milioni di euro destinati ad aumentare le risorse dedicate ai poli tecnologici e circa un milione di euro per il polo della gomma di Rovereto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salgono a 285 milioni di euro le risorse per Trentino sviluppo
TrentoToday è in caricamento