menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: pixabay.com

foto: pixabay.com

Airbnb: boom in Trentino. Il dirigente provinciale: "Le regole, però, vanno rispettate"

I numeri parlano chiaro: gli Airbnb sono anche in Trentino una realtà consolidata del settore turismo. In Val di Fassa è stata presentata una collaborazione con le APT del territorio, presente anche il dirigente Romano Stanchina

Il fenomeno degli Air B'n'B in pochi anni ha conquistato il mondo, ed anche il settore turistico trentino comincia a fare i conti condei numeri che raccontano un vero e proprio boom. Il numero di arrivi è cresciuto del 160% in un anno, probabilmente perchè il numero di annunci è quadriplicato nello stesso periodo. Oggi sono circa 3300 i trentini che hanno offerto la propria casa sulla piatttaforma web. Una "fetta" di mercato con la quale le associazioni di categoria e le aziende della promozione turistica tanno iniziando a fare i conti, in Trentino, creando occasioni di inncontro e confronto finora molto positive.

A Pozza di Fassa Martina Albani, Regional market manager di Airbnb Italia, ha fornito qualche considerazione sull'evolversi del fenomeno: "Ci sono prospettive interessanti per l’intero settore, enso ad esempio a fenomeni di destagionalizzazione - ha detto - l Trentino e la Val di Fassa hanno dimostrato un grande interesse e disponibilità nei confronti di un profilo di viaggiatori internazionali, che fa registrare tassi di crescita più alti rispetto alla media nazionale". Il problema è semmai regolamentare un fenomeno nato al di fuori delle norme, così  come è avvenuto per la piattaforma BlaBlaCar.

"Oggi il mercato è così articolato, dinamico e globale che il sistema normativo non riesce più a incasellare efficacemente l'offerta turistica. Le regole però vanno rispettate. Semmai possiamo suggerirne il cambiamento. In quest’ottica una realtà moderna e dinamica come Airbnb può diventare un formidabile alleato della Pubblica Amministrazione, può costituire un autorevole fonte per proposte e suggerimenti che il Legislatore potrà considerare” ha dichiarato Romano Stanchina, Dirigente Servizio Turismo e Sport della Provincia Autonoma di Trento. I numeri di Airbnb in Trentino parlano di 215.000 presenze negli ultimi 12 mesi, 52.000 arrivi. Gli utenti sono prevalentementte stranieri (56%, mentre nel mercato turistico trentino in generale sono il 41%) prevalentemente tedeschi (14%), statunitensi (6%) ed inglesi (5%). Il numero medio di persone per prenotazione è stato di 3,2, con una media di 4,5 notti a viaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Attualità

L'estate 2021 tra distanziamento e mascherine: come sarà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento