menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tim, foto ANSA

Tim, foto ANSA

TIM: evitata cassa integrazione per 200 trentini, ma ci saranno incentivi all'esodo

Niente esuberi ma incentivi all'esodo, lo comunica la Cgil del Trentino, dopo l'accordo nazionale

Cassa integrazione evitata anche per 200 dipendenti trentini di Tim. Questo l'annuncio arrivato nella seratta di ieri, martedì 12 giugno, dalla Cgil trentina in seguito all'accordo raggiunto a livello nazionale tra parti sociali ed azienda ex pubblica.

Vertenza Tim, c'è l'accordo: evitata la cassa integrazione per 30mila lavoratori

"Per loro ci sarà il contratto di solidarietà per un anno - si legge nella nota - E' questo l'esito dell'accordo firmato tra azienda e sindacati. Non ci saranno esuberi, ma esodi incentivati e si è cominciato a discutere del contratto di secondo livello". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Incendio di Rovereto, circa 30 le persone evacuate e assistite

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

  • Cronaca

    Infortunio sul lavoro: giovane elitrasportato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento