menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gilmozzi: "Imu, batosta per gli alberghi, aumento del 100%"

L'aumento medio previsto è del 63% e nei comuni che applicavano l'Ici al 4 per mille si arriverà al raddoppio dell'importo da pagare da parte degli albergatori. Lo ha detto l'assessore agli enti locali Gilmozzi

Per gli alberghi del Trentino, secondo l'assessore provinciale Mauro Gilmozzi, l'Imu sarà una "batosta", rispetto a quanto era l'Ici. L'aumento medio previsto è del 63% e nei comuni che applicavano l'Ici al 4 per mille si arriverà al raddoppio dell'importo da pagare da parte degli albergatori.

Un aumento del 100%, ricorda Gilmozzi rispondendo a un'interrogazione del consigliere provinciale Pino Morandini (Pdl), è causato dall'incremento dell'aliquota e (di un 20%) della rendita. Questi i risultati secondo le simulazioni effettuate dalla Provincia.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, i dati del 6 maggio

  • Attualità

    Palazzo Geremia si illumina per Patrick Zaki

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento