menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tagli alla spesa per quasi 300 milioni di euro

Lo ha comunicato Dellai in audizione alla commissione consigliare competente

 

Circa 284 milioni di tagli alla spesa. Una cifra enorme quella che mancherà al bilancio provinciale, come annunciato ieri dal presidente della Provincia Lorenzo Dellai, che ha presentato in anteprima alla Commissione del Consiglio provinciale la manovra finanziaria 2012.
 
Il governo ha infatti introdotto nel maxiemendamento alla legge di stabilità una tabella che, nel ripartire gli oneri fra regioni a statuto speciale e province autonome, non tiene conto dell'accordo di Milano. Significa un saldo di 284 milioni di euro in piu' per il 2012 ("mentre il nostro concorso al patto di stabilità doveva essere come quest'anno di 59,3 milioni di euro", ha detto Dellai).
 
Il quale ha aggiunto: "Poiche' il governo ci toglie le nostre risorse maggiori servendosi, a nostro avviso in modo del tutto improprio, della riserva all'erario, per raggiungere il saldo richiesto dovremo agire sulla spesa".
 
Tradotto significa interventi di contenimento, quindi tagli.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, cosa cambierà?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, sintesi del nuovo Dpcm

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus, un altro lutto e +220 contagi

  • Attualità

    Sicor, sostegno da "tute blu" e studenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento