menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sussidio agli stagionali: "Partirà a metà marzo, rallentamenti causati dai sindacati"

L'assessore Spinelli ha illustrato i provvedimenti della Giunta annunciando, finalmente, il via libera alle domande: da 150 a 950 euro al mese per 3 mensilità a partire da aprile

Domande di sussidio economico per i lavoratori stagionali penalizzati dalle restrizioni anti-covid. Si potrà fare domanda dal 15 marzo: è quanto ha annuciato l'assessore allo Sviluppo Economico Achille Spinelli in risposta ad un'interrogazione presentata in Consiglio provinciale dal consigliere dell'Upt Pietro De Godenz. L'obiettivo dell'interrogazione era proprio quello di chiedere le tempistiche per l'attivazione della misura, che era stata varata con somma urgenza visto lo scarso preavviso con il quale, di volte in volta, è stata rimandata l'apertura degli impianti sciistici fino all'inesorabile chiusura da parte del Governo Draghi.

Una stagione a zero incassi: questa è la triste realtà che tutto il settore si trova ad affrontare, guardando con altrettanta sfiducia alla prossima stagione estiva. Una crisi che ricade indirettamente su tutti quei lavoratori, ed in Trentino sono molti, che fanno del lavoro stagioale il proprio reddito annuo. Spinelli aveva annunciato nelle scorse settimane sussidi tra i 150 ed i 950 euro mensili, in base a specifici parametri. I tempi per le domande si sono allungati a causa, ha detto l'assessore, di "rallentamenti da parte dei sindacati che continuano con una monotona vecchia liturgia lontana dalla realtà". 

La Giunta provinciale, ha detto Spinelli, ha rivisto i criteri di attualizzazione dell’assegno unico per gli stagionali rimasti senza lavoro, elevando da 0,16 a 0,18 l’indicatore Icef per accedere al sostegno al reddito. La delibera conseguente ha modificato i criteri di accesso alla quota di assegno unico per tenere conto del peggioramento della condizione economica attuale, calcolato secondo la composizione del nucleo famigliare, oltre che dell’indicatore Icef come modificato. L'assegno sarà erogato a partire da aprile per 3 mensilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento