Mele, al via la raccolta. Melinda: "Annata in linea con le previsioni"

Al via la raccolta delle mele, partendo dalla qualità Golden. Il Consorzio prevede una produzione di 500mila tonnellate nelle valli di Non e Sole

E’ iniziata ufficialmente la stagione di raccolta 2016-17 delle mele Melinda. A debuttare come sempre sono le Gala, da subito primizie protagoniste a Mondo Melinda, il centro visitatori del Consorzio nella sede di Segno di Predaia. Seguiranno le tre varietà DOP Melinda: Renetta Canada, Red Delicious e, a partire da metà settembre, la Golden Delicious. Sarà infine il turno di Evelina e Fuji che concluderanno ad autunno ormai avviato il periodo della raccolta in Trentino.

"Le previsioni sono positive e permettono di tracciare un quadro di generale soddisfazione" si legge in un comunicato del consorzio: 500mila tonnellate di mele delle quali circa l’80% prodotte nelle Valli di Non e Sole secondo la previsione formulata dagli esperti di settore per la raccolta nel solo territorio trentino. Anche questo dato quantitativo è confortante perché in linea con quanto registrato negli ultimi anni. Da un punto di vista qualitativo il consorzio si aspeta un'ottima annata, i danni ci sono stati  ma sono limitati ad aree molto circoscritte. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento