Economia

Sostegni bis, plauso di Coldiretti Trento

Il presidente di Coldiretti Trentino Alto Adige Gianluca Barbacovi: "Nel decreto disposizioni di grande rilievo, soprattutto per il sostegno all'occupazione"

Oltre 2 miliardi all'agricoltura italiana, con interventi concreti su temi che spaziano dal fisco, alle agevolazioni per i giovani, all'imprenditoria femminile. Anche Coldiretti Trentino- Alto Adige accoglie con soddisfazione le misure per il settore agricolo contenute nel decreto sostegni bis. 

"Sono disposizioni di grande rilievo - commenta in una nota il Presidente Gianluca Barbacovi - soprattutto per l'incremento dell'occupazione. I lavoratori addetti all’agriturismo vengono considerati lavoratori agricoli anche ai fini di stabilire il rapporto di connessione tra attività agricola ed agrituristica". 

Tra le novità più importanti  introdotte grazie all’impegno della Coldiretti - riferisce una nota dell'ente - l’aumento a 161 milioni per il 2021 del Fondo di solidarietà nazionale per imprese agricole danneggiate dalle gelate e il sostegno immediato per i produttori di birra artigianale che godranno di un contributo a fondo perduto pari a 23 centesimi di euro al litro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegni bis, plauso di Coldiretti Trento

TrentoToday è in caricamento